Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 16 a 30 di 41

Discussione: Panorami siciliani.

  1. #16
    Utente livello Gold L'avatar di Didi
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Messaggi
    1,870
    Città
    milano
    Come al solito anche questo tuo diario é molto bello.
    Ho visitato Palermo molti anni fa e ripasso volentieri questi luoghi di cui parte ho vividi i ricordi e in parte invece si sono cancellati.
    Foto se ne facevano poche perché la stampa era assai costosa . Approfitto delle tue foto per ricordare.



    Doppio scusate
    Ultima modifica di Didi; 07-September-2018 alle 22:53


    • Pubblicità


        
       

  2. #17
    Utente livello Platinum L'avatar di capricorno
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    6,351
    Crociere effettuate
    19
    Citazione Originariamente Scritto da Gabriele C. Visualizza Messaggio
    Molto bello, Oriana, la Cattedrale (da me visitata molti, troppi anni fa...!) è davvero ricca di elementi.

    Un'osservazione: da profano, mi sembra che l'esterno della Cattedrale si possa classificare nello stile barocco, l'interno invece è prettamente neoclassico, come giustamente ci indichi. Non è inconsueta questa differenza? Le chiese barocche di Roma ad esempio replicano il medesimo stile sia dentro che fuori, così come a Venezia le chiese neoclassiche (la Salute...), ancora di più le chiese romaniche, dappertutto...
    In realtà l'esterno della cattedrale presenta più stili mescolati assieme, questo è frutto dei molteplici interventi susseguiti nel corso dei secoli. All'inizio la sua superficie era molto più piccola, poi sono stati aggiunti porticati, navate , campanili . Era una moschea, e i minareti sono stati trasformati in campanili, ecco dunque il perchè di molti più campanili rispetto ad una chiesa normale. E' complicata come costruzione, le tante diversità sono date dal susseguirsi di interventi e come hai giustamente evidenziato, l'interno ci azzecca poco con l'esterno, ma rispecchia i canoni del secolo in cui è stato eseguito l'ultimo rifacimento ( interno delle navate e coperture a volta delle stesse), ultimo attorno al 1700, nel pieno neoclassicismo puro.

    In seguito ( senza appesantire troppo il td ) aggiungo e spiego l'esterno con l'ausilio di qualche immagine.

    Citazione Originariamente Scritto da Didi Visualizza Messaggio
    Come al solito anche questo tuo diario é molto bello.
    Ho visitato Palermo molti anni fa e ripasso volentieri questi luoghi di cui parte ho vividi i ricordi e in parte invece si sono cancellati.
    Foto se ne facevano poche perché la stampa era assai costosa . Approfitto delle tue foto per ricordare.
    Sarebbe interessante avere una tua opinione confrontando i tuoi ricordi con la realtà. Vero anche l'aspetto fotografico...oggi le foto si fanno anche più del necessario


    Vi ringrazio tanto dell'interessamento, oggi giorno è raro...
    A presto.
    Ultima modifica di capricorno; 09-September-2018 alle 22:43
    Oriana

    ### Moderatrice del forum ###

    " Ogni raggio dell'alba prenda per mano i tuoi sogni notturni, i più belli, e li conduca nella realtà."

  3. #18
    Utente livello Platinum L'avatar di capricorno
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    6,351
    Crociere effettuate
    19
    Giusto una piccola spiegazione per continuare il discorso fatto in precedenza con Gabriele.





    Questa in realtà è la facciata principale, non sembrerebbe perché ora non viene usato questo portale su questo lato della Basilica, ma si entra dal porticato posto sulla piazza.
    Questo lato , posto su via Bonello, conserva l'aspetto del XIV secolo, con due alte e slanciate torri a bifore e colonnine. Interessanti e molto scenografici, i due archi ogivali che congiungono la facciata della cattedrale, con la torre campanaria posta sull'altro lato della strada.

    Qui si vede chiaramente l'impronta araba/ normanna dell'impianto precedente, dove i minareti sono stati rimodellati, assumendo così le sembianze odierne.








    Nei secoli successivi, come ho illustrato all'inizio, sono stati aggiunte statue, portali di aspetto tardo gotico, balaustra in marmo che cinge parte del complesso.

    Per darvi un'idea, ho trovato in rete la mappatura della Cattedrale, si evidenzia da qui i vari interventi sulla sua pianta...












    Ma è forse la più sorprende visione della bellezza di quest'opera, racchiusa nel suo fronte absidale, il più antico....











    Chiuso da torricelle angolari simili a quelle della facciata, d' incurva in tre magnifiche absidi incise da un motivo di archeggiature intrecciate....





    ...e ricoperte interamente da decorazione tarsica. È la parte che mostra più integralmente le forme originali del XII secolo.

    Prendetevi parecchio tempo per girare attorno a questo capolavoro, unico nel suo genere....





    Continua, con la parte più antica e bella al suo interno.
    Oriana

    ### Moderatrice del forum ###

    " Ogni raggio dell'alba prenda per mano i tuoi sogni notturni, i più belli, e li conduca nella realtà."

  4. #19
    Utente livello Platinum L'avatar di capricorno
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    6,351
    Crociere effettuate
    19
    Sul lato destro del transetto una porta immette nell'antisagrestia e di seguito nell'ambiente del Tesoro.





    Vi sono custoditi smalti bizantini, ricami, oreficerie e oggetti provenienti dalle tombe imperiali. Paramenti sacri, ostensori e una bellissima tiara d'oro e gemme preziose appartenuta a Costanza d'Aragona e prelevata dal suo sepolcro.





    In questa teca, è esposto ciò che resta del suo mantello, formato da tessere in oro...









    Ancora oggetti preziosi....






    Uno sguardo all'ambiente , prima di passare nel cuore più antico : la Cripta.













    Si passa in un secondo ambiente scendendo pochi gradini.....













    Guardandoci attorno siamo nella parte absidale, ne riconosciamo i tratti dalla curvatura delle pareti....qualche gradino in più, prima di affrontare la discesa che ci porterà in un'ambiente molto particolare....






    È il cuore più antico della Cattedrale....che dire...ci si sente trasportati in un'altra dimensione, un luogo senza tempo sospeso quasi in attesa.... è una sensazione strana, è un luogo di morte vi sono custoditi diversi sepolcri, eppure è pervaso da quell'aria strana , misteriosa che comunque resta sospesa tra passato e presente. Un luogo non lugubre come si possa pensare ma un luogo di pace, di riposo...quel riposo eterno...




    Gran parte dei 23 sarcofagi presenti sono di epoca paleocristiana, ellenistica e romana. Rinvenuti durante le numerose fasi di restauro. Contrariamente a cui si pensasse, la cripta non è posta entro il perimetro della cattedrale stessa, ma quasi fa un corpo a sé collegato alla chiesa attraverso due cunicoli....posti oltre questa grata...






    La cripta è divisa in due navate da colonne di granito che sostengono volte a crociera.

    Numerosi e molto particolari i sarcofagi...












    In particolare questo...






    Urna maestosa in marmo di Paros, del periodo romano classico, la più bella della cripta. Rappresenta l' incoronazione di un poeta. Nella parete frontale si vedono rappresentate 12 splendide figure, tra cui le nove muse ispiratrici. Al centro le figure del poeta e della moglie del poeta che seduta tiene una cetra in mano ... probabilmente si trattava di una famiglia di alto rango di cui poco si sa, data l'impossibilità di lettura dell'unica scritta incisa e in condizioni non perfette da poterla in alcun modo decifrare.





    Altro bellissimo sepolcro...










    Uno sguardo a tutto l'insieme prima di lasciare questo luogo....


    La nostra visita alla cattedrale seppur soddisfacente, lo dico a ragion di verità, è comunque incompleto. Ci sono opere scultoree e pittoriche ragguardevoli lì dentro. Le cappelle laterali ad esempio, sono dei veri gioielli e meritano una visione più approfondita rispetto a quella che ho dato io....ci tornerò volentieri.

    Si esce al sole palermitano, una sosta è d' obbligo....una granita, prima di affrontare un'altra visita impegnativa.



    Continua....se vorrete restare con me.


    Saluti.
    Oriana

    ### Moderatrice del forum ###

    " Ogni raggio dell'alba prenda per mano i tuoi sogni notturni, i più belli, e li conduca nella realtà."

  5. #20
    Utente livello Platinum L'avatar di capricorno
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    6,351
    Crociere effettuate
    19
    Poco distante dalla Cattedrale e quindi inseribile in un programma di visita, il complesso del Palazzo dei Normanni.

    Una piacevole passeggiata all'ombra dei giardini e già si profila all'orizzonte...








    Passata Porta Nuova, costeggiando le mura l'ingresso al palazzo....




    Preparatevi ad una lunga coda, a meno di prenotare online l'ingresso...





    Uno sguardo all'interno del cortile....




    Mentre si sale le scale.....una carrozza fa bella mostra di sé....








    Essendo nello spazio dello scalone in una zona non proprio riparata, è protetta da una ' scatola' di vetro...le immagini non sono perfette.

    Si sale subito in alto, perché l'attrazione principale è.....





    La Cappella Palatina!


























    ...qui le parole servono a poco...
    Oriana

    ### Moderatrice del forum ###

    " Ogni raggio dell'alba prenda per mano i tuoi sogni notturni, i più belli, e li conduca nella realtà."

  6. #21
    Utente livello Platinum L'avatar di capricorno
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    6,351
    Crociere effettuate
    19
    Il cuore dell'itinerario arabo- normanno è il Palazzo Reale, monumento simbolo della ricchezza, del potere politico e della cultura del regno normanno. Al suo interno, custodita come un tesoro si trova la Cappella Palatina.

    Da una citazione di Guy de Maupassant...

    " La più bella che esista al mondo, il più stupendo gioiello religioso vagheggiato dal pensiero umano ed eseguito da mani d'artista."





    Ruggero II ordinò la costruzione della Cappella e del Palazzo. Essa rappresenta sul piano architettonico e decorativo, l'incontro tra culture e religioni diverse, poiché furono coinvolte nella sua realizzazione maestranze bizantine, islamiche e latine.





    Gli elementi latini e bizantini convivono, già in una pianta planimetrica della chiesa, creando un unicum architettonico potenziato dagli apparati musivi.









    Nella cupola domina l'immagine del Cristo Pantocratore che viene ripetuto nel catino dell'abside centrale. Scene dell'antico Testamento sono tra i mosaici più antichi, posti nel presbiterio; nelle navate laterali invece, decorate sotto Guglielmo I, sono narrati gli eventi della vita dei santi Pietro e Paolo. Di particolare rilievo il candelabro marmoreo posto presso il pulpito e il soffitto, interamente eseguito da maestranze arabe... soffitto interamente in legno.




















































    Bella vero?

    Al secondo piano abbiamo gli appartamenti Reali : la Sala d' Ercole, sala del Viceré, sala pompeiana, sala cinese, sala dei venti, sala di Ruggero...di cui mi ero preparata un'accurata visita, ma che purtroppo non è stato possibile, in quanto chiuse!....non si sa il perché e trovo comunque non corretto evidenziarlo sul sito del Palazzo....uno poi si regola di conseguenza. Pagare un'intero biglietto per vedere poco di ciò che il palazzo propone, non è propriamente corretto.


    Ci consoliamo con la visita a piano terra con la mostra di Pittura fiamminga, allestita nella Sala del Granduca.

    Della sala si vede poco o nulla per via dell'allestimento, anche i decori delle volte nell'oscurità si possono apprezzare poco...















    Piccoli oggetti in miniatura... l'immagine non rende, ma sono veramente minuscoli!






    La mostra presenta una selezione significativa di importanti pittori fiamminghi, dipinti provenienti da collezioni pubbliche e private della Sicilia.
    Un patrimonio pregevole che s' inquadra in un'ampio periodo che va dal tardo Quattrocento al Seicento.


    Qualche immagine...



















    Alcune sono piccole opere, come questa raffigurata sopra, dipinte su piccole tavole in legno, ma di fattura squisita per i particolari minuziosi in cui le figure vengono dipinte.... veramente bello!

    Oppure sono grandi pale d'altare o dipinti di grandi dimensioni , come quello che vi propongo ora.....





    Dove la luce gioca, creando una carica emozionale molto intensa.....



    ...i particolari...










    È stupefacente!... l'opera che mi ha emozionato di più!









    ... un'ultimo sguardo al cortile e poi via, si esce nella calura palermitana per scoprire altro...
    Ultima modifica di capricorno; 13-September-2018 alle 10:59
    Oriana

    ### Moderatrice del forum ###

    " Ogni raggio dell'alba prenda per mano i tuoi sogni notturni, i più belli, e li conduca nella realtà."

  7. #22
    Utente livello Gold L'avatar di Didi
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Messaggi
    1,870
    Città
    milano
    Cara Oriana capisco la tua amarezza per aver trovato il secondo piano chiuso e la critica per aver pagato il biglietto a prezzo pieno.
    Quando penso ai tesori che abbiamo in Italia che dovrebbero portarla in assoluto al primo posto per il turismo e quando sento certi comportamenti proprio da chi col turismo ci vive mi sento desolata. Chiusure, orari limitati, ....
    Basta pensare a come una diversa amministrazione abbia rilanciato e aumentato le visite alla reggia di Caserta, ci agitiamo tanto per aumentare il lavoro ed il pil e poi commettiamo pecche simili che non ci fanno certo apprezzare dagli stranieri .....
    Per inciso secca anche a me non poter vedere le tue belle foto con spiegazione che ci avresti mandato.
    Confido in una tua prossima visita con diario.....
    Ultima modifica di Didi; 13-September-2018 alle 11:40

  8. #23
    Utente livello Gold L'avatar di Gabriele C.
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Messaggi
    3,413
    Città
    Roma
    Crociere effettuate
    22
    Il Cristo nell'abside della Cappella Palatina e' il medesimo che a pochi chilometri fa brillare l'altrettanto spettacolare abside del duomo di Monreale, giusto?
    "Lo spettacolo del mare provoca sempre un'impressione profonda: esso è l'immagine di quell'infinito
    che attira incessantemente il pensiero e nel quale il pensiero incessantemente si perde"
    (Madame de Stael)

  9. #24
    Utente livello Platinum L'avatar di capricorno
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    6,351
    Crociere effettuate
    19
    Citazione Originariamente Scritto da Gabriele C. Visualizza Messaggio
    Il Cristo nell'abside della Cappella Palatina e' il medesimo che a pochi chilometri fa brillare l'altrettanto spettacolare abside del duomo di Monreale, giusto?
    Giustissimo Gabriele!....e ne abbiamo anche un terzo simile ,nel duomo di Cefalù.
    Oriana

    ### Moderatrice del forum ###

    " Ogni raggio dell'alba prenda per mano i tuoi sogni notturni, i più belli, e li conduca nella realtà."

  10. #25
    Utente livello Platinum L'avatar di capricorno
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    6,351
    Crociere effettuate
    19
    Dal sacro al profano, questa è la nuova tappa.




    Il teatro Massimo.

    È posto nel cuore di Palermo vicinissimo alla stazione marittima e perciò visitabile con estrema facilità. Situato all'inizio di via Maqueda, offre numerose tipologie di visite. Dalla semplice visita guidata attraverso le varie sale ed accesso alla platea ed al palco Reale, oppure visite più lunghe in cui è l'obbligo della prenotazione almeno una settimana prima da casa.

    E sono :

    Concerto con aperitivo - su prenotazione è possibile ascoltare un esclusivo concerto da camera in uno dei ridotti del teatro, visitare il teatro e prevedere una sosta nel Salotto del re annesso al palco.

    Dietro le quinte - visitare il palcoscenico significa scoprire i segreti dell'allestimento di un'opera, entrando in contatto con tutto ciò che è necessario per creare la magia dello spettacolo. È una visita sempre diversa, perché legata all'allestimento dell'opera o del balletto in scesa. Si svolge tutti i giorni, in orari da concordare.

    La Terrazza - una visita mozzafiato su Palermo dall'alto della terrazza del teatro. Si effettua su prenotazione e può essere in abbinamento alla visita del teatro stesso.

    Un aperitivo nel salotto del re - su prenotazione è possibile visitare il teatro sostando nel salotto del re annesso al palco Reale, luogo ideale per intrattenersi comodamente seduti nelle storiche poltrone di seta bordeaux per un'esclusivo aperitivo.


    Vi mostro qualche foto del salotto del re...







    Il soffitto e i lampadari di Murano...






    Per ultimo, ciò che abbiamo visto noi..
    Il teatro con le sue sale, il foyer e altri suggestivi spazi. La visita guidata semplice si svolge in 40 minuti.


    Due notizie su questo teatro.
    È il principale tempio lirico cittadino ed è il terzo teatro più grande d'Europa, di gusto neoclassico è sito in Piazza Giuseppe Verdi, sistemata alla fine dell'Ottocento dopo pesanti demolizioni. Un'ubicazione strategica tra la città antica e la nuova espansione settentrionale.

    Capolavoro di Giovanni Basile, fu iniziato nel 1875 e terminato dal figlio Ernesto nel 1897. Caratterizzato da un'ampia fronte che avanza nel mezzo con un pronao con colonne corinzie su alta scalinata.




    Vi mostro il modellino posto al suo interno...





    La cupola a calotta su alto tamburo spicca coi suoi colori caldi nello skiline cittadino.
    L'interno della cupola è riccamente affrescato ed ha la particolarità unica di aprirsi, nelle nervature che compongono la margherita dello schema, per permettere una buona arieggiatura nelle serate particolarmente calde.




    È un'apertura molto particolare..unica nel suo genere...

    Partiamo dall'inizio, dalla sala ove è custodito il modellino...





    Accesso alla platea con uno sguardo attorno e in alto, verso la cupola ed il palco Reale.













    ....in seguito si sale, attraverso il salottino delle foto sopra , si accede al palco Reale...





    Da dove la vista è uno spettacolo nello spettacolo stesso...
    Questo teatro è a cinque ordini di palchi e gallerie e può contenere 3200 spettatori.







    Altre sale abbiamo visto ma che non ho documentato... l'ultima prima della nostra uscita...





    Una sala circolare, molto buia ..sala pompeiana. Di forma circolare era adibita a sala fumatori e ha una particolarità, stando nel centro e parlando a bassa voce, i suoni si sentono perfettamente amplificati verso la parte di circonferenza più esterna...occhio quindi a non sostare nel centro!




    Ora è adibita a piccole mostre occasionali.


    Questo il mio percorso in una delle tante visite in questa città, facilmente visitabile con un minimo di organizzazione.
    Ultima modifica di capricorno; 14-September-2018 alle 09:47
    Oriana

    ### Moderatrice del forum ###

    " Ogni raggio dell'alba prenda per mano i tuoi sogni notturni, i più belli, e li conduca nella realtà."

  11. #26
    Utente livello Platinum L'avatar di capricorno
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    6,351
    Crociere effettuate
    19
    Altro luogo altrettanto affascinante ma dall'altro lato dell'isola, è il tratto di costa che va da Messina a Catania.. a pochi chilometri un gioiello di costa che racchiude luoghi e panorami spettacolari.






























    Ultima modifica di capricorno; 14-September-2018 alle 23:33
    Oriana

    ### Moderatrice del forum ###

    " Ogni raggio dell'alba prenda per mano i tuoi sogni notturni, i più belli, e li conduca nella realtà."

  12. #27
    Utente livello Gold L'avatar di Gabriele C.
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Messaggi
    3,413
    Città
    Roma
    Crociere effettuate
    22
    Citazione Originariamente Scritto da capricorno Visualizza Messaggio



    Il teatro Massimo...
    Davvero spettacolare! Le visite ai teatri hanno per me un grande interesse. Ricordo la visita alla Fenice di Venezia, al Teatro dell'Opera di Vienna...

    Molto azzeccata la scelta dell'amministrazione del Massimo nell'offrire visite guidate al teatro, che ha un doppio scopo: ottimizzare durante l'intera settimana (e non solo in occasione degli spettacoli) il personale e la struttura, con la vendita dei biglietti della visita guidata; inoltre un motivo promozionale, per promuovere la cultura e la fruizione successiva da parte degli ospiti agli eventi delle stagioni artistiche.
    "Lo spettacolo del mare provoca sempre un'impressione profonda: esso è l'immagine di quell'infinito
    che attira incessantemente il pensiero e nel quale il pensiero incessantemente si perde"
    (Madame de Stael)

  13. #28
    Utente livello Platinum L'avatar di capricorno
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    6,351
    Crociere effettuate
    19
    Si Gabriele, visita molto particolare ed interessante. Diversi i gruppi e divisi per nazionalità ad orari prestabiliti, un'ottima organizzazione anche da parte loro.
    Oriana

    ### Moderatrice del forum ###

    " Ogni raggio dell'alba prenda per mano i tuoi sogni notturni, i più belli, e li conduca nella realtà."

  14. #29
    Utente livello Platinum L'avatar di capricorno
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    6,351
    Crociere effettuate
    19
    Qualche altra immagine della costa, meravigliose insenature incastonate nel verde: Mazzaro' e Isola bella.























    Una funicolare porta direttamente verso l'alto, a Taormina!


    Qualche scorcio delle bellezze racchiuse in questo luogo.....

































    ...non solo questo, a Taormina è d'obbligo perdersi tra i suoi vicoli...

















    Continua....
    Ultima modifica di capricorno; 16-September-2018 alle 23:10
    Oriana

    ### Moderatrice del forum ###

    " Ogni raggio dell'alba prenda per mano i tuoi sogni notturni, i più belli, e li conduca nella realtà."

  15. #30
    Utente livello Platinum L'avatar di capricorno
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    6,351
    Crociere effettuate
    19
    Sull'origine di Taormina molte sono le notizie, ma incerte per documentazione. Si presume che i Siculi abitavano la rocca di Taormina, vivendo di agricoltura e di allevamento di bestiame, già prima dello sbarco dei Greci di Calcide Eubea nella baia di Taormina ( 753a.C), dove alla foce del fiume Alcantara, fondarono Naxos ( odierna Giardini Naxos), la prima colonia greca di Sicilia.
    In seguito gli abitanti di Naxos, minacciati da Dionisio, tiranno si Siracusa, si trasferirono a Tauromenion( Taormina), perché il colle era una difesa naturale ben fortificata.
    Diverse vicissitudini durante i secoli, portarono guerre sanguinose per accaparrarsi i diritti su questo territorio, sino a quando Roma nel ,212a.C., dichiara tutta la Sicilia provincia Romana.

    Cosa troviamo in questo luogo...direi parecchio....





    Cominciando da questo appena fuori le mura....





    Le antiche terme...e poco distante il luogo dove esisteva un santuario dedicato al culto di Iside e Serapide. Il santuario ricadeva nel settore settentrionale della città. Il suo tempio rivive oggi inglobato in quella che oggi è la Chiesa di San Pancrazio, che non ne ha intaccato i muri settentrionali e meridionali a blocchi ancora bene in vista.





    La chiesa ed il suo piazzale antistante...







    Il suo interno...















    Semplice e raccolto...uno sguardo al di là del piazzale, evidenziano la densità abitativa della zona...








    È forse la sua luminosità intensa, gli affacci sul mare a rendere così suggestivi gli ambienti e gli scenari di Taormina. La straordinaria bellezza del luogo divenne così la sua principale risorsa. Da Goethe a Dumas, i viaggiatori stranieri, ancora agli albori del turismo ne descrissero le meraviglie, eleggendola a luogo esclusivo della mondanità internazionale.
    Sorsero così splendidi Grand Hotel, nei cui lussuosi ambienti soggiornarono personalità del mondo internazionale, protagonisti della vita politica e culturale , che attraverso le loro memorie ne amplificarono la fama.

    Oggi persa in parte l'aura esclusiva, Taormina propone una rinnovata vivacità, anche dal punto di vista culturale con un calendario ricco di eventi.

    D'estate Taormina offre molto agli appassionati di cinema, teatro, musica. Ogni anno propone mostre, rappresentazioni e concerti. Eventi che hanno una location degno di nota:










    Lo splendido Teatro Greco.






    Ultima modifica di capricorno; 17-September-2018 alle 12:01
    Oriana

    ### Moderatrice del forum ###

    " Ogni raggio dell'alba prenda per mano i tuoi sogni notturni, i più belli, e li conduca nella realtà."


    • Pubblicità


        
       

Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •