Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Burgas

Collapse
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • Burgas

    Salve a tutti, qualcuno/a ha visitato questa località ? Consigli ? Speriamo che la Costa metta un'escursione al parco nazionale di Strandzha . Grazie

  • #2
    http://it.wikipedia.org/wiki/Burgas

    non so altro!

    ciao ciao

    Comment


    • #3
      e speriamo che qualche utente magiari di origine bulgara ci consigli qualcosa, io parto il 15 settembre con passaggio a est e qualcuno del forum già ci sarà stato ma i primi che arrivano saranno svantaggiati se vogliono fare il fai da te... in internet vedo che non si trova molto
      costa propone come escursioni nessebar che sembra carina http://www.visitnessebar.org/index.php
      e sozopol una a ovest e una a est di burgas
      C Victoria 11/09, C Magica 09/10, royal Navigator 09/11, C Deliziosa 06/12, C Classica 09/12, C Pacifica 09/13, Pacifica 02/14, C Deliziosa 09/14, Msc Sinfonia 09/15, Msc Preziosa 02/16, msc splendida 09/16, msc sinfonia 06/17, msc fantasia 09/17

      Comment


      • #4
        qualcuno che è ritornato dal primo passaggio a est con sosta a burgas???
        C Victoria 11/09, C Magica 09/10, royal Navigator 09/11, C Deliziosa 06/12, C Classica 09/12, C Pacifica 09/13, Pacifica 02/14, C Deliziosa 09/14, Msc Sinfonia 09/15, Msc Preziosa 02/16, msc splendida 09/16, msc sinfonia 06/17, msc fantasia 09/17

        Comment


        • #5
          Originariamente Scritto da leonxd Visualizza Messaggio
          qualcuno che è ritornato dal primo passaggio a est con sosta a burgas???
          Ciao sono rientrato ieri dalla crociera passaggio a est e per quanto riguarda lo scalo a Burgas ho optato per la navetta Costa che con una modica spesa ti porta a Nessebar graziosa località sul Mar Nero.Piccolo centro storico con antichi resti di chiese e moltissimi negozietti di souvenir.Piacevole passeggiata.

          Comment


          • #6
            Ciao Onda Anch'io appena scesa.

            La cittadina di Burgas offre belle spiagge facilmente raggiungibili anche a piedi in 10 minuti, uno stupendo parco attrezzato e all'uscita dal porto si può optare per una navetta gratuita che ti porta al centro commerciale a 6 km dal porto. Hanno dei prezzi molto vantaggiosi e prodotti di qualità. Molto carino anche il centro pedonale proprio di fronte all'uscita del porto.
            Alessandra

            Comment


            • #7
              bene!!! e grazie allora leggo che sia che si va a nessebar che passeggiando per burgas qualcosa si trova da fare!! magari si riesce a fare tutto sia nessebar che centro pedonale nelle vicinanze del porto!!
              C Victoria 11/09, C Magica 09/10, royal Navigator 09/11, C Deliziosa 06/12, C Classica 09/12, C Pacifica 09/13, Pacifica 02/14, C Deliziosa 09/14, Msc Sinfonia 09/15, Msc Preziosa 02/16, msc splendida 09/16, msc sinfonia 06/17, msc fantasia 09/17

              Comment


              • #8
                Ciao a tutti, sono tornata ieri da una crociera con MSC a Orchestra.
                Per Burgas la nave, proponeva 5 escursioni.In realtà ne hanno organizzate solo 2, probabilmente per le poche adesioni.
                Io e mio marito abbiamo optato per il fai da noi.Al terminal abbiamo trovato una cartina, è un bus, fornito dal porto, ci ha portato fuori dal porto.
                Onestamente abbiamo trovato Burgas mooolto deludente����.La via pedonale niente di che.
                P.S. Nei negozi non accettano euro.

                Comment


                • #9
                  ciao danigata
                  vorrei chiederti parere generale sulla crociera che hai fatto poiche partiro il prosimo 25 ottobre per ll medesimo itinerario
                  a parte Burgas come sono gli altri luoghi? e come vi siete organizzati? grazie se puoi rispondermi
                  io a Burgas spero di riuscire ad organizzarmi per nessebar

                  Comment


                  • #10
                    Sperando di fare cosa utile posto la pagina del mio diario relativa alla tappa di Burgas

                    Su questo porto le informazioni sul sito sono pochissime. La Msc propone escursioni a Varna, Sozopol e Nesebar. La prima è troppo lontana per quel che offre (almeno per me), la scelta quindi è fra Sozopol e Nesebar, entrambe a meno di 40 Km da Burgas, ma una a sud e l'altra a nord. Sozopol è una piccola penisola con una parte vecchia della città molto bella (almeno così dicono), noi però andremo a Nesebar perchè se nel 1983 è stata nominata patrimonio dell'umanità dall'Unesco, un motivo ci sarà, almeno spero...

                    L'arrivo a Burgas ci riserva questo panorama, siamo in acque termali...?







                    Scendiamo quasi subito anche se non abbiamo fretta perchè il tempo a disposizione è parecchio.
                    Al terminal, come a Costanza, c'è il controllo documenti, veloce per i comunitari un pò meno per gli altri...come mia moglie (arriverà anche la cittadinanza, prima o poi...)
                    Essendo vietato passeggiare all'interno del porto, le autorità locali mettono a disposizione degli autobus gratuiti che fanno la spola.
                    All'uscita dal porto si incontrano subito i taxi, io però ho programmato di raggiungere Nesebar con l'autobus pubblico. La stazione dei bus è subito a sinistra, usciti dal porto. Ce ne sono molti ma basta nominare Nesebar e gli autisti vi indirizzeranno.
                    Questi gli orari di quello che abbiamo preso noi...



                    In pratica partono ogni 20 minuti. Il prezzo è di 6 lev a testa, un pò meno di 3 €, noi pagheremo in euro, 6 in due.
                    Il tragitto è tranquillo, il panorama non spettacolare ma comunque è sempre curioso guardare paesaggi stranieri. In 45 minuti circa arriviamo.
                    A differenza di quanto avevo letto però, il bus, anzichè lasciarci alle porte della città vecchia, ci lascia nella parte nuova. Evidentemente dovevamo prendere un bus diverso. Poco male, basta farsi una piccola passeggiata, 15 minuti, e si arriva a destinazione. Se poi la giornata è bella come oggi, meglio.
                    Questa la via della parte nuova dove ci lascia l'autobus



                    Da quanto ho studiato, Nesebar è un piccolo affioramento roccioso collegato alla terra ferma, dove sorge la città moderna, da un piccolo istmo artificiale.
                    In fondo alla via ecco spuntare l'istmo, con il suo caratteristico mulino, e l'antica Mesembria sullo sfondo....













                    Sempre lungo l'istmo si trova questo monumento







                    Eccoci alle porte della città vecchia...





                    Guardandola di fronte, prima dell'ingresso sulla destra, si trova la fermata degli autobus da dove, per il ritorno, prenderemo il nostro, il n. 10.
                    Oltre la fermata, all'esterno delle mura, inizia questa via,



                    in cui si trovano locali vari, negozi, bar, ristoranti.

                    Finalmente entriamo




                    Fondata da coloni greci nel 512 a.c. Nesebar..., all'inizio, fu un fiorente porto commerciale. Oggi, invece, vive per lo più di turismo. La sua principale attrazione sono le caratteristiche chiese medievali...pare ne furono costruite più di ottanta, la maggior parte oggi in rovina, e, viste le dimensioni del luogo, pare un numero incredibile.

                    Ad ogni modo, la prima visita che facciamo, dopo aver cambiato qualche euro in moneta locale, è al museo archeologico, subito a destra appena entrati. Solo dentro il museo si può fare un conveniente biglietto cumulativo che consente di visitare, oltre al museo, 5 chiese sparse lungo la città il cui ingresso sarebbe a pagamento. Il costo del biglietto cumulativo, mi pare, è di 10 lev (più 2 o 3 lev per il permesso di fotografare all'interno), con un risparmio, circa, di altrettanto. Ogni volta che visiteremo una chiesa a pagamento, ci verrà posto un timbro sul biglietto.


                    Una piantina di Nesebar, quello in rosso è il museo



                    Alcune immagini dal museo dove si trovano, ceramiche, statue e lapidi romane, gioielli e al piano seminterrato una raccolta di icone recuperate all'interno delle chiese.




























                    Usciamo dal museo e cominciamo a vagare per le vie di Nesebar, tra i caratteristici edifici in legno e le chiese, queste ultime tutte costruite con lo stesso stile, con fasce orizzontali in pietra bianca e mattoni rossi e facciate decorate da dischi verdi in ceramica.



                    Mai visto uno studio legale così...?





                    Da una delle vie si apre il panorama sul porto della città vecchia dove si trova la




                    la prima chiesa che troviamo e visitiamo e quella di S. Stefano, sicuramente quella meglio tenuta e con l'interno più interessante fra tutte quelle rimaste





























                    All'uscita uno scorcio sul mare...




                    proseguiamo





                    il comune di Nesebar



















                    La bella chiesa del Cristo Pantocratore

























                    La chiesa di San Giovanni Battista

















                    strana cassetta per le offerte...








                    chiesa in rovina






                    Tipiche case in legno




                    La chiesa di S. Teodoro




                    altri panorami





                    Antiche fortificazioni...Sullo sfondo, dall'altra parte del mare, si trova Sunny Beach, la più famosa spiaggia di Nesebar.









                    La chiesa di Sveta Paraskeva















                    Chiesa di S. Michele e Gabriele Arcangeli









                    Uno dei tanti negozi di Nesebar




                    Purtroppo oltre a moda e cibo, all'estero siamo famosi anche per un altra cosa...



                    Dopo una breve sosta per mangiare qualcosa che ci siamo portati dalla nave, avendo ormai visto praticamente tutto, decidiamo di tornare a Burgas.


                    In attesa dell'autobus qualche scatto...













                    Il ritorno a Burgas è un pò più lungo dell'andata, quasi un ora, perchè questo bus fa un tragitto diverso ed in più incontriamo lavori in corso che allungano la strada.
                    Ad ogni modo siamo in porto che ancora mancano più di due ore all'imbarco. Optiamo, quindi per un giretto per Burgas e ci incamminiamo per la via apparentemente centrale della città, la via Aleksandrovska, praticamente di fronte alla stazione degli autobus dall'altra parte della strada.
                    Lungo la via alcune aiuole dalla forma particolare



                    la via è ricca di negozi, bar e ristoranti, alcuni con free Wi-fi.

                    Camminiamo fino ad arrivare vicino a Piazza Troikata dove si trova il monumento all'armata rossa eretto nel 1953. Purtroppo la piazza è circondata da un recinto di lamiere, forse per lavori in corso, così non riesco ad inquadrare la base del monumento dove ci sono pannelli in cui sono ritratti soldati russi che respingono le truppe naziste di fronte ad esultanti contadini bulgari.




                    Qui giunti torniamo verso il porto, prima però uno sguardo alla cattedrale di San Cirillo e Metodio, il cui ingresso è impedito, anche qui, da lavori in corso.




                    due immagini della cattedrale come appare nella vetrata di un palazzo di fronte...mi sembravano foto artistiche.......mah!






                    Una piccola chiesa armena







                    Fine passeggiata, si torna in nave...




                    Dopo un salto al buffet mi piazzo sul "mio" ponte di prua in totale solitudine, da cui catturo alcune immagini di Burgas...














                    e mi godo il tramonto durante l'uscita dal porto...













                    Alla fine della giornata possiamo dire di essere comunque soddisfatti. Nesebar è stata una bella escursione, un posto davvero caratteristico. Niente di eccezionale ma, comunque, piacevole.

                    Comment


                    • #11
                      Cercavo informazioni su questo scalo e la carrellata di foto, nonchè le indicazioni, sono state veramente istruttive. Grazie per il contributo.
                      Gabriele


                      "Allora c'erano molti spazi in bianco sulla Terra, e quando ne vedevo uno che sulla carta mi sembrava invitante [...] ci puntavo il dito e dicevo: da grande andrò qui".
                      Conrad J., Cuore di Tenebra, 1902

                      Aida - Azamara - Royal - P&O - Costa - Msc - TUI - Cunard - Celestyal - Silversea - Oceania - Princess

                      Comment

                      Working...
                      X