• Benvenuto\a sul forum di Crocieristi.it, la più grande community italiana sulle crociere.

    Prendi confidenza con il forum leggendo le discussioni presenti, o ricerca l'argomento che più ti interessa attraverso l'apposito form. Per partecipare al forum è necessario registrarsi, ovviamente la registrazione è gratuita e non obbligatoria, non registrarti se per te non è davvero utile. Per eseguire eventuali cancellazioni il tempo previsto è di una settimana.

    Ricorda che il regolamento vieta l'uso di due o più nickname differenti relativi alla stessa persona. Se nel frattempo hai cambiato l'indirizzo e-mail di registrazione contattaci attraverso questo form e specifica il tuo problema assieme alla tua username, la tua vecchia e-mail ed il tuo nuovo indirizzo.

    Hai dimenticato la password? clicca qui

    Per qualsiasi problema TECNICO puoi contattare lo Staff attraverso questo form spiegando DETTAGLIATAMENTE il tuo problema
  • Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio ed i cookie stessi.
  • Ospite, seguici anche sui social!
    Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram Seguici su YouTube

  • Ti andrebbe di condividere sui social, assieme a noi, le tue fotografie ed i tuoi video? Clicca qui!

  • Ciao Ospite e benvenuto su Crocieristi.it, siamo davvero felici di averti a bordo!

    ti invitiamo a leggere il regolamento per una migliore convivenza con gli altri utenti (clicca qui) mentre qui trovi qualche dritta sull'utilizzo del forum

    e poi... che ne dici di presentarti? Clicca qui per accedere alla sezione "il mio primo messaggio" ed apri un nuovo argomento!

Arabia Saudita - AIUla e la città nabatea di Hegra.

capricorno

Super Moderatore
È un mix di cultura, arte, natura, storia che si trova in questo angolo sperduto tra le sabbie del deserto Saudita, il primo sito UNESCO dell' Arabia Saudita. La città nabatea di Hegra crocevia di numerose civiltà che hanno lasciato nella valle di AIUla numerose tracce del loro passaggio. Pitture rupestri, imponenti tombe scavate nella roccia, antiche città. I regni di Dadan, i Nabatei, i Lihyaniti, l' Impero Romano hanno lasciato tracce profonde in questo territorio.

Hegra è il sito più importante di questo territorio. Antica città estesa su 52 ettari, era la più importante e principale città del Regno dei Nabatei. E' una testimonianza dell'abilità edilizia di questo popolo, i Nabatei. Gli scavi continuano a svelare antichi manufatto e oggi è possibile visitare una vasta area del sito che comprende più di 100 tombe ben conservate con facciate molto elaborate scavate all'interno di grosse formazioni rocciose che caratterizzano il paesaggio e che circondano l' insediamento urbano fortificato. Ogni tomba presenta una facciata scavata nella roccia di arenaria e decorata da figure mitiche. La più imponente è quella di Qasr Farid, di dimensioni monumentali, espressione della grandezza della famiglia a cui era destinata.
Le rovine della città vecchia, circondata da un'antica oasi, giacciono nella pianura a una certa distanza dalle tombe. Gli edifici, ancora per la maggior parte non scavati, erano un labirinto di strade costellate di edifici costruiti in fango e pietra. Un tempo la città ospitava quasi mille case, negozi, piazze e pare che ancora oggi vi siano resti di alcuni edifici originali.
Poche sono le indagini relative a questa zona e in particolare della città. Hegra rimane un rebus archeologico che cela in sè molte storie di antiche civiltà ancora da raccontare.

Un museo naturale all'aperto creato dalla natura è ciò che caratterizza tutta quest'area. Canyon scavati tra le rocce, scogliere scoscese in un mare di sabbia dorata che rivaleggiano con le maestose costruzioni elaborate dall'uomo.

Jabal al AIfil ( la Roccia dell'elefante) è la più caratteristica. Si tratta di un' incredibile formazione geomorfologica situata a 11 km da AIUla, uno spettacolare esempio di forze corrosive dell'acqua e del vento per un periodo di un milione di anni. Un vero capolavoro della natura.











Ps. Qualche video e notizie del sito in attesa delle vostre esperienze.
 

Ultima modifica:

ffcinzia

Member
Abbiamo degli amici a bordo. Le escursioni sono sempre in evoluzione e spesso modificano e cancellano.
Anche l'escursione di oggi, ad Hegra, è in aereo, circa 13 ore - da Yanbu.
Dal sito MSC è prevista con trasferimento in bus.
 

essepi2

Co-Fondatore
Si’, ho letto, da Yanbu, circa 4,5/5 ore in mezzo al deserto deve essere pesante.
 

essepi2

Co-Fondatore
Abbiamo degli amici a bordo. Le escursioni sono sempre in evoluzione e spesso modificano e cancellano.
Anche l'escursione di oggi, ad Hegra, è in aereo, circa 13 ore - da Yanbu.
Dal sito MSC è prevista con trasferimento in bus.
Effettivamente ad AlUla vi e’ l’aeroporto quindi decisamente meno faticoso raggiungere Hegra o AlUla.
 

essepi2

Co-Fondatore
Decisamente luoghi fascinosi da vedere.
L’Arabia e’ un mondo pressoche’ sconosciuto ai piu’, quindi tutta da scoprire e penso che la mancanza quasi totale al turismo dei passati decenni l’abbia conservata incontaminata…se poi aggiungiamo che hanno i soldi da buttare per fare qualsiasi cosa…ecco che il risultato non puo’ che essere eccezionale!
 

ffcinzia

Member
Appena scomparsa l'escursione ad Hegra da Yanbu.. Staranno lavorando nuovamente alla gestione delle escursioni dopo la cancellazione del secondo giorno a Yanbu.. La faranno fare da Jedda il quarto giorno? Noi l'avevamo appena prenotata..
 

capricorno

Super Moderatore
Da dove la faranno fare non lo so, sicuramente stanno rimodulando le escursioni in base anche alle prenotazioni già pervenute. Sicuramente, di questo è certezza, non verrà cancellata una escursione così importante e redditizia visto che è l'unico sito UNESCO dell'Arabia. Inoltre potrebbero anche aver definito altre località, tipo Medina di cui ancora non si avevano i permessi. Un mio pensiero quest'ultimo naturalmente, in base anche all'aver spostato lo scalo con un giorno in più a Jedda. Inoltre, sempre mio pensiero, con l'incremento delle prenotazioni per questo itinerario, può essere che Yanbu non riesca a supportare un traffico aereo più sostenuto per raggiungere Hegra, mentre Jedda sì.
 

ffcinzia

Member
Abbiamo raggiunto Al Ula in aereo da Jeddah. L'escursione inizia con un trasferimento in bus dal porto di Jeddah all'aeroporto di circa 40 minuti. Sul bus vengono consegnati i biglietti del volo, sia quello di andata, che quello di ritorno. DSC_0844.JPGDSC_0845.JPGDSC_0847.JPGDSC_0849.JPGDSC_0850.JPGDSC_0857.JPGDSC_0859.JPGDSC_0863.JPGDSC_0870.JPGDSC_0873.JPGIl volo è solo ed esclusivamente per i clienti di MSC, quindi immaginate un aereo abbastanza grande, uguale a quello con cui siamo partiti da Roma, con solo circa 80 persone a bordo, compreso gli accompagnatori. Anche se le escursioni che si possono prenotare per questo sito sono due, si parte tutti insieme, quindi alla fine è un'unica escursione. L'aeroporto di Al Ula è operativo dal 2014, piccolo e ovviamente nel deserto. Ad attenderci due ragazze arabe, che spiegavano tutto al nostro accompagnatore MSC (quel giorno un responsabile MSC che parlava anche arabo, persona molto preparata) che traduceva in italiano e spagnolo. Le ragazze arabe ci hanno illustrato che per lo sviluppo del turismo, c'è in corso nel paese, un progetto per la formazione di 52 figure come accompagnatori. Lungo la strada che si percorre, tra la sabbia rossa del deserto, i paesaggi lasciano senza fiato. Dopo circa un'ora si arriva al sito. Hegra, rimasta nascosta per secoli, è diventata il primo sito dell'Arabia Saudita ad essere dichiarato patrimonio dell'umanità dall'Unesco. Emozionante ritrovarsi sotto la tomba di Lihyan, che si staglia altissima e solitaria. La sosta al sito dura in tutto 45 minuti. Saliti in bus ci si dirige al Resort dove si consuma il pranzo. La strada per il Resort non è asfaltata, ed è abbastanza internato rispetto alla strada principale. Successivamente ci siamo diretti alla roccia dell'Elefante, anche questa abbastanza imponente. Il tempo a disposizione anche qui molto limitato. Ultima fermata la città di Al Ula, passeggiata nel corso della parte ristrutturata. L'orario della partenza del volo non è stato rispettato, siamo ripartiti più tardi rispetto all'orario indicato sul biglietto. Una volta giunti in aeroporto, giusto il tempo dei controlli, e ci siamo imbarcati.
 

ffcinzia

Member
Seguo un gruppo.. Alcuni questa settimana sono a bordo.. Purtropppo ieri l'escursione ad Hegra ed Al Ula ha avuto un inconveniente con il volo di rientro.. Sono rientrati in nave circa alle 6 di stamane (8.00 a Jeddah). Pare che uno dei due motori dell'aereo non funzionasse.. In tarda serata hanno avuto in aeroporto la cena.. Un contrattempo può sempre capitare..
 

ffcinzia

Member
Alcune foto scattate lungo il percorso dal sito di Hegra per raggiungere il resort dove abbiamo pranzato....IMG_6516.JPGIMG_6523.JPGIMG_6524.JPGIMG_6526.JPGIMG_6529.JPGIMG_6536.JPGIMG_6537.JPGDSC_0926.JPGDSC_0929.JPGDSC_0931.JPG
 

Top