• Benvenuto\a sul forum di Crocieristi.it, la più grande community italiana sulle crociere.

    Prendi confidenza con il forum leggendo le discussioni presenti, o ricerca l'argomento che più ti interessa attraverso l'apposito form. Per partecipare al forum è necessario registrarsi, ovviamente la registrazione è gratuita e non obbligatoria, non registrarti se per te non è davvero utile. Per eseguire eventuali cancellazioni il tempo previsto è di una settimana.

    Ricorda che il regolamento vieta l'uso di due o più nickname differenti relativi alla stessa persona. Se nel frattempo hai cambiato l'indirizzo e-mail di registrazione contattaci attraverso questo form e specifica il tuo problema assieme alla tua username, la tua vecchia e-mail ed il tuo nuovo indirizzo.

    Hai dimenticato la password? clicca qui

    Per qualsiasi problema TECNICO puoi contattare lo Staff attraverso questo form spiegando DETTAGLIATAMENTE il tuo problema
  • Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio ed i cookie stessi.
  • Ospite, seguici anche sui social!
    Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram Seguici su YouTube

  • Ti andrebbe di condividere sui social, assieme a noi, le tue fotografie ed i tuoi video? Clicca qui!

  • Ciao Ospite e benvenuto su Crocieristi.it, siamo davvero felici di averti a bordo!

    ti invitiamo a leggere il regolamento per una migliore convivenza con gli altri utenti (clicca qui) mentre qui trovi qualche dritta sull'utilizzo del forum

    e poi... che ne dici di presentarti? Clicca qui per accedere alla sezione "il mio primo messaggio" ed apri un nuovo argomento!

In Dicembre ai Caraibi con Costa Deliziosa

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.

Sinon

Member
Errata corrige, sopra avevo per errore inizialmente scritto "fattibili" ma voleva essere "non fattibili". Ora corretto.
 

Sinon

Member
Questa la mia e-mail a Costa Crociere. Adesso vediamo cosa rispondono, se rispondono.

"Buongiorno,

sono in procinto di prenotare la crociera transoceanica con partenza da Savona in data 2/12/2021 e destinazione Caraibi, complessivamente 22 giorni, a bordo di Costa Deliziosa.
Oppure, in alternativa, la stessa crociera nella versione da 15 giorni.

Prima di prenotare però desidero porre una domanda.

In considerazione del fatto comprovato che sino al 15 Dicembre 2021 la Normativa Italiana NON consente spostamenti verso i paesi dell'elenco "E", elenco chiaramente pubblicato dal Ministero degli Affari Esteri e di libera consultazione, ed in considerazione del fatto che le destinazioni da voi elencate appartengono chiaramente, almeno in parte delle tappe, ai paesi compresi nell'elenco "E", nonché in considerazione dell'evidenza che, almeno in parte, le stesse destinazioni non rientrano in quelle facenti eccezione secondo i "Corridoi Sperimentali", ne consegue che a norma di legge non è assolutamente concesso recarsi verso le mete, o verso parte delle mete, da voi elencate.

Dunque, con la presente CHIEDO:

Detta crociera partirà?

Se partirà, gentilmente potreste spiegarmi in modo esaustivo come ciò sarà possibile, considerato quanto sopra esposto.

In attesa di un Vostro Gradito Riscontro.

Ringrazio.

Porgo Cordiali Saluti.

Simone Valenti.
 

sailor13

Active member
Ho scritto a unita.crisi@esteri.it ponendo questo quesito:
ho prenotato un viaggio con Costa Crociere da Savona a Santo Domingo, che farà scalo giornaliero in alcune isole dei Caraibi. Il rientro in Italia avverrà con viaggio aereo prenotato in autonomia con Air France da Santo Domingo a Fiumicino via Parigi. Secondo il formulario compilato su Air France, per i viaggiatori completamente vaccinati non è richiesta quarantena all' arrivo in Italia. Se invece provo a riempire il questionario "Vuoi partire per l'estero o rientrare in Italia?" ed oltre a Repubblica Dominicana inserisco come sosta negli ultimi 14 gg una delle soste, Barbados, Antigua, Isola Vergini Britanniche il risultato è "Fino al 15 dicembre 2021, la normativa italiana non consente spostamenti per turismo verso i Paesi dell’elenco E." Non riesco a capire se questo di viaggio è assimilabile ad un corridoio turistico, e pertanto non sia necessario l'isolamento fiduciario al rientro in Italia, o se il solo scendere per poche ore in paesi della lista "E" sia considerato transito o meno e quindi non vada inserito nel formulario. Ho provato a chiedere chiarimenti a Costa Crociere, e mi dicono che non bisogna fare la quarantena al rientro in Italia, ma vorrei una risposta certa. Mi potete dare voi un chiarimento, o indicarmi a chi posso rivolgermi per avere una risposta certa?
la risposta che ho ricevuto rapidissimamente è la seguente:
CORRIDOI TURISTICI “COVID-FREE”

Con Ordinanza 28 settembre 2021, il Ministro della Salute ha autorizzato, in via sperimentale, i “Corridoi turistici Covid-free”.

L’Ordinanza è in vigore dal 30 settembre 2021 e fino al 31 gennaio 2022, salvo ulteriori proroghe.

COSA SONO E VERSO QUALI PAESI SONO OPERATIVI

Sono considerati “Corridoi turistici Covid-free” tutti gli itinerari in partenza e in arrivo sul territorio nazionale, finalizzati a consentire la realizzazione di viaggi turistici controllati, compresa la permanenza presso strutture ricettive selezionate, secondo specifiche misure di sicurezza sanitaria idonee a garantire il rispetto dei protocolli contenuti nel documento “Indicazioni volte alla prevenzione e protezione dal rischio di contagio da COVID-19 nei corridoi turistici Covid-free”, allegato all’Ordinanza 28 settembre 2021.

Si tratta di viaggi organizzati e gestiti da operatori turistici, i quali sono anche chiamati ad assicurare il rispetto delle misure di sicurezza contenute nel documento “Indicazioni volte alla prevenzione e protezione dal rischio di contagio da COVID_19 nei corridoi turistici Covid-free”. Se il viaggio che si intende effettuare non rientra nella tipologia di "Corridoio turistico Covid-free", continuano ad applicarsi le regole previste per i Paesi dell'Elenco E (divieto di spostamento per motivi turistici, obbligo di sorveglianza sanitaria e isolamento al rientro in Italia).

I “Corridoi turistici Covid-free” sono operativi verso:

Aruba

Maldive

Mauritius

Seychelles

Repubblica Dominicana

Egitto
(limitatamente alle zone turistiche di Sharm El Sheikh e Marsa Alam)

I “Corridoi turistici Covid-free” sono autorizzati ai sensi della sola normativa italiana. Oltre a quanto previsto dall’Ordinanza 28 settembre 2021 e qui indicato nei paragrafi successivi, è necessario che i viaggiatori continuino a rispettare le disposizioni previste per l’ingresso dalle autorità locali dei Paesi di destinazione (ad esempio, compilazione di formulari di salute pubblica o di localizzazione del passeggero, se richiesti). Per approfondimenti su questi aspetti, è necessario rivolgersi all’operatore turistico responsabile del viaggio.

CHI PUO’ AVVALERSI DEI CORRIDOI TURISTICI COVID-FREE


Sono autorizzati a spostarsi, a fini turistici, verso i Paesi indicati, esclusivamente i viaggiatori muniti di:

  • certificazione che attesti il completamento del ciclo vaccinale o, in alternativa
  • certificazione di avvenuta guarigione
Tali certificazioni possono essere sotto forma di Green Pass ovvero certificazione equivalente e riconosciuta dall’Italia secondo la normativa vigente.



COME FUNZIONANO

Il viaggiatore dotato di certificato vaccinale o di guarigione, in partenza dal territorio nazionale per un soggiorno all’estero nell’ambito di un corridoio turistico Covid-free, deve:

  • sottoporsi a un test molecolare o antigenico condotto con tampone e risultato negativo, nelle quarantotto (48) ore precedenti la partenza;
  • se la permanenza all’estero supera i sette (7) giorni, sottoporsi a ulteriore test molecolare o antigenico in loco;
  • prima di rientrare in Italia, nelle quarantotto (48) ore precedenti l’imbarco, è necessario sottoporsi a un test molecolare o antigenico, condotto con tampone e risultato negativo;
  • all’arrivo in aeroporto in Italia, è necessario sottoporsi a ulteriore test molecolare o antigenico, con risultato negativo.
Se tutti i passaggi su elencati sono rispettati, i viaggiatori sono esentati dal rispetto degli obblighi di sorveglianza sanitaria e di isolamento fiduciario.



INFO UTILI - PRIMA DI PARTIRE

Per maggiori informazioni
in merito ai “Corridoi turistici Covid-free”, si raccomanda di rivolgersi direttamente all’operatore turistico che organizza il viaggio.



Cordiali saluti,


*********** **********
Sala Operativa – Unità di Crisi
 

Sinon

Member
Da quello che dice il documento del Ministero, non rientrando alcuni dei paesi che visiterai nell'elenco dei paesi che possono beneficiare dei "Corridoi Turistici" non puoi andarci. Se per assurdo ci vai in ogni caso sembra che al rientro debba fare la quarantena. Ma dai dati raccolti l'informazione più certa sembra che non puoi andarci, la questione quarantena non l'ho molto approfondita.
 

Ultima modifica:

essepi2

Co-Fondatore
Quindi secondo le regole attuali si potrebbe andare ad Aruba e Repubblica Dominicana e sue isole; azzardo…e se considerassero la nazione di appartenenza delle isole? Mi sembra che le Antille Olandesi potrebbero rientrare nelle possibilita’.
 

Alex_hack

Member
Quindi secondo le regole attuali si potrebbe andare ad Aruba e Repubblica Dominicana e sue isole; azzardo…e se considerassero la nazione di appartenenza delle isole? Mi sembra che le Antille Olandesi potrebbero rientrare nelle possibilita’.
No, purtroppo le Antille Olandesi sono espressamente escluse e fanno parte della lista E. Nel documento ufficiale c'è scritto che possiamo accedere ai Paesi bassi (esclusi territori situati al di fuori del continente europeo). Compilando il questionario https://infocovid.viaggiaresicuri.it/index.html è espressamente segnalato. Aruba è speciale perché appunto fa parte dei corridoi turistici al momento attivati.
 

essepi2

Co-Fondatore
Forse l’escamotage sta nel fatto che in alcune isole non si arriva direttamente dall’’Italia!
Alla fine in alcune isole non e’ proibito entrarvi come italiani ( ho letto ad es. per Kingstown ), e’ il governo italiano che proibisce di andarci per turismo: probabilmente si gioca tutto sulla quarantena finale.
Probabilmente se le compagnie sono arrivate fino a due settimane dalla partenza senza annullare e’ perche’ hanno visto uno spiraglio.
Attualmente ci sono compagnie che operano ai Caraibi?
 

Alex_hack

Member
Esattamente, penso anche io che volessero sfruttare questo fatto. Tuttavia sorgono almeno due problemi dal mio punto di vista. Parlo per quanto riguarda Costa.

1) L'accesso a Santo Domingo. Io ho un volo Costa Milano->Repubblica Domenicana. Questo volo è (o dovrebbe) essere autorizzato solo se accedo all'isola grazie ad un operatore turistico che soddisfa tutti i requisiti posti dal Ministero. Tra questi requisiti c'è espressamente scritto che devo rimanere all'interno della "bolla" dei corridoi turistici. La sosta A St. Lucia per esempio fa decadere questa condizione e di conseguenza non posso accedere a Santo Domingo. Non penso proprio che Costa sfrutterebbe minuscoli cavilli legali per "fregare" lo stato italiano.

2) La quarantena. Anche se ci fossero questi escamotage accedere ad un paese della lista E non incluso in corridoi turistici obbligherebbe a 10 giorni di isolamento al rientro. Questa cosa penso provocherebbe comunque un enorme calo delle prenotazioni (anche io sarei costretto ad annullare per esempio) e penso che Costa stessa non faccia partire la nave ai residenti italiani se deve costringerli ad una quarantena forzata al rientro.

Per i croceristi di MSC invece, dato che partono dagli USA (in cui possiamo accedere autonomamente), penso che l'unico problema sia la quarantena al rientro. E anche in questo caso penso che MSC annullerebbe la crociera ai residenti italiani.

Non so se ci sono compagnie che operano attualmente ai Caraibi, anzi sarei curioso di saperlo.
 

essepi2

Co-Fondatore
Ho visto che per esempio AIDA sta attualmente facendo una crociera in quelle zone con cittadini tedeschi a bordo. Mi chiedo se ci siano anche italiani imbarcati.
Su Aida non credo ci siano italiani, gia’ difficile che ci vadano in situazione normale.
 

essepi2

Co-Fondatore
Esattamente, penso anche io che volessero sfruttare questo fatto. Tuttavia sorgono almeno due problemi dal mio punto di vista. Parlo per quanto riguarda Costa.

1) L'accesso a Santo Domingo. Io ho un volo Costa Milano->Repubblica Domenicana. Questo volo è (o dovrebbe) essere autorizzato solo se accedo all'isola grazie ad un operatore turistico che soddisfa tutti i requisiti posti dal Ministero. Tra questi requisiti c'è espressamente scritto che devo rimanere all'interno della "bolla" dei corridoi turistici. La sosta A St. Lucia per esempio fa decadere questa condizione e di conseguenza non posso accedere a Santo Domingo. Non penso proprio che Costa sfrutterebbe minuscoli cavilli legali per "fregare" lo stato italiano.

2) La quarantena. Anche se ci fossero questi escamotage accedere ad un paese della lista E non incluso in corridoi turistici obbligherebbe a 10 giorni di isolamento al rientro. Questa cosa penso provocherebbe comunque un enorme calo delle prenotazioni (anche io sarei costretto ad annullare per esempio) e penso che Costa stessa non faccia partire la nave ai residenti italiani se deve costringerli ad una quarantena forzata al rientro.

Per i croceristi di MSC invece, dato che partono dagli USA (in cui possiamo accedere autonomamente), penso che l'unico problema sia la quarantena al rientro. E anche in questo caso penso che MSC annullerebbe la crociera ai residenti italiani.

Non so se ci sono compagnie che operano attualmente ai Caraibi, anzi sarei curioso di saperlo.
Probabilmente saranno partenze dedicate a cittadini di altre nazioni…non so piu’ cosa pensare!
 

catema

Member
Esattamente, penso anche io che volessero sfruttare questo fatto. Tuttavia sorgono almeno due problemi dal mio punto di vista. Parlo per quanto riguarda Costa.

1) L'accesso a Santo Domingo. Io ho un volo Costa Milano->Repubblica Domenicana. Questo volo è (o dovrebbe) essere autorizzato solo se accedo all'isola grazie ad un operatore turistico che soddisfa tutti i requisiti posti dal Ministero. Tra questi requisiti c'è espressamente scritto che devo rimanere all'interno della "bolla" dei corridoi turistici. La sosta A St. Lucia per esempio fa decadere questa condizione e di conseguenza non posso accedere a Santo Domingo. Non penso proprio che Costa sfrutterebbe minuscoli cavilli legali per "fregare" lo stato italiano.

2) La quarantena. Anche se ci fossero questi escamotage accedere ad un paese della lista E non incluso in corridoi turistici obbligherebbe a 10 giorni di isolamento al rientro. Questa cosa penso provocherebbe comunque un enorme calo delle prenotazioni (anche io sarei costretto ad annullare per esempio) e penso che Costa stessa non faccia partire la nave ai residenti italiani se deve costringerli ad una quarantena forzata al rientro.

Per i croceristi di MSC invece, dato che partono dagli USA (in cui possiamo accedere autonomamente), penso che l'unico problema sia la quarantena al rientro. E anche in questo caso penso che MSC annullerebbe la crociera ai residenti italiani.

Non so se ci sono compagnie che operano attualmente ai Caraibi, anzi sarei curioso di saperlo.
Lo stesso problema è per il posizionamento di Firenze a Dubai.
Costa sostiene che in Oman sarà possibile scendere con una loro escursione, nella realtà il paese appartiene all’elenco E.
Fortunatamente viaggio per lavoro, quindi assicurazione valida e nessun problema per entrare.
 

Alex_hack

Member
Lo stesso problema è per il posizionamento di Firenze a Dubai.
Costa sostiene che in Oman sarà possibile scendere con una loro escursione, nella realtà il paese appartiene all’elenco E.
Fortunatamente viaggio per lavoro, quindi assicurazione valida e nessun problema per entrare.
Quindi fortunatamente non hai problemi per l'accesso in Oman. Ma sarai uno su 2000. Mettiamo che, come è già successo, la compagnia si "renda conto" pochi giorni prima della partenza che per gli italiani l'itinerario non è fattibile. Ritieni che Costa annulli a prescindere la crociera a tutti i residenti italiani oppure elimini lo scalo in Oman oppure ancora controlli caso per caso se vi siano i presupposti per l'accesso? Non so, fossi in loro per evitare problemi legali di sorta annullerei tutto. Spero che non succeda ovvio però...
 

giezzi

New member
Fa le tappe, quindi quasi certamente non è vuota, da vuota tirerebbe diritto. Inoltre sui social ci sono ambienti in cui i passeggeri in diretta documentano i viaggi, darò un'occhiata. Se ne trovo italiani comincio ad inc------seriamente.
Grazie Simon, vedo che è già ripartita da Marsiglia domani Barcellona e poi staremo a vedere.................
 

Sinon

Member
Nel tragitto per Marsiglia credo abbia fatto una cosa strana, invece che impiegare una notte ne ha impiegate due, procedendo molto lentamente nel Mediterraneo.
 

Alex_hack

Member
mmmm, anche a voi le crociere Costa per i Caraibi in partenza a dicembre 2021 risultano non più prenotabili dal sito? Nella mia area CostaClub la mia prenotazione di capodanno è sparita. Su MyCosta invece è ancora presente....
 

Adrisessanta

Active member
mmmm, anche a voi le crociere Costa per i Caraibi in partenza a dicembre 2021 risultano non più prenotabili dal sito? Nella mia area CostaClub la mia prenotazione di capodanno è sparita. Su MyCosta invece è ancora presente....
Brutto segno...
A meno che non stiano riprogrammando tutti gli itinerari. La transatlantica, sia andata che ritorno è ancora prenotabile.
 

sailor13

Active member
Da quello che dice il documento del Ministero, non rientrando alcuni dei paesi che visiterai nell'elenco dei paesi che possono beneficiare dei "Corridoi Turistici" non puoi andarci. Se per assurdo ci vai in ogni caso sembra che al rientro debba fare la quarantena. Ma dai dati raccolti l'informazione più certa sembra che non puoi andarci, la questione quarantena non l'ho molto approfondita.
invece io l'ho letto diversamente, specialmente considerando il fatto che hanno evidenziato la frase
"Se tutti i passaggi su elencati sono rispettati, i viaggiatori sono esentati dal rispetto degli obblighi di sorveglianza sanitaria e di isolamento fiduciario."
e non quest'altra:
Se il viaggio che si intende effettuare non rientra nella tipologia di "Corridoio turistico Covid-free", continuano ad applicarsi le regole previste per i Paesi dell'Elenco E (divieto di spostamento per motivi turistici, obbligo di sorveglianza sanitaria e isolamento al rientro in Italia).
o no?
 

Sinon

Member
Se ti riferisci esclusivamente agli obblighi di isolamento fiduciario, come già detto, in merito non ho approfondito. Non saprei.
 

Ultima modifica:

Sinon

Member
Ha lasciato il porto di Cadiz ed è diretta alle Canarie. Sinceramente non penso debba sbarcare passeggeri li, nell'ultimo mese non ha fatto altro che girare solo fra Barcellona, Genova, Civitavecchia e Marsiglia. Sembra che stia proprio facendo le tappe, come previsto.
 

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top