Advertising home TOP

Collapse

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

" Un viaggio nelle emozioni...Victoria, i ricordi rivivono nella splendida realtà."

Collapse
This topic is closed.
X
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • maria73
    replied
    Bellissimo diario

    Envoyé de mon FIG-LX1 en utilisant Tapatalk

    Leave a comment:


  • Lawrence
    replied
    Bello

    Inviato dal mio SM-A530F utilizzando Tapatalk

    Leave a comment:


  • Gabriele C.
    replied
    Grazie ad Oriana per aver dato a questo diario una conclusione che riflette proprio gli aspetti più sentiti e partecipati di questa avventura vissuta assieme.
    Tutti gli scali toccati hanno dato a ciascuno la possibilità di cercare e trovare i propri desiderata, come in un caleidoscopio di figure, colori e materie differenti.

    Aggiungeteci un bellissimo gruppetto, in cui ogni incontro in nave creava festa,,,!

    Che dire poi della "primadonna"...?....

    Originariamente Scritto da capricorno Visualizza Messaggio
    ...A chi si appresta a salire su Victoria, rispettatela per ciò che è...un sogno che permette , ci permette di vivere in pieno l'emozione del navigare, senza fronzoli aggiunti...rispettatela per ciò che sa dare: il calore umano, il calore delle persone che vi accoglieranno e vivrete il respiro lento ma intenso delle emozioni.....
    Ecco, non possono esserci parole e definizioni più azzeccate per descrivere in sintesi Costa Victoria. Confermo in pieno le frasi di Oriana senza aggiungere altro, non serve...
    Anzi, no: chi ama il mare e il navigare, non può fare a meno di godersi almeno una crociera su Victoria...

    Leave a comment:


  • zanzara59
    replied
    Bellissimo finale di diario. Vedo che sei proprio innamorata della Victoria e la descrivi con parole azzeccatissime. Grazie anche per le bellissime foto che hai postato. Quelle dagli oblò sono spettacolari.

    Leave a comment:


  • capricorno
    replied
    Si lo so...è passato molto tempo, direi un anno abbondante, dall'ultimo post scritto che riguardava il racconto del diario, ma Victoria non può rimanere così, soprattutto non mi piace lasciare incompiuto un diario. ....a molti non importerà un gran chè, ma a me si!



    Cosa si può dire....i ricordi sussistono ancora, come non potrebbe essere diversamente....è stata una crociera perfetta per tutto. Per la nave, ma soprattutto per la compagnia, per la condivisione di un sogno da tempo accarezzato...per quel semplice incontriamoci a bordo, nato così con un pensiero fisso di trovarci, io con i miei carissimi amici con cui condividiamo molte passioni, oltre quella di navigare naturalmente e Victoria è stato l'imput che ci ha permesso di vivere....il sogno.






    " Un viaggio nelle emozioni....i ricordi e la splendida realtà..."

    E' ciò che è stato il filo conduttore per tutto il nostro viaggio, già ancor prima di partire assaporavamo il momento in cui saremmo stati a bordo. Io forse più lontana nel ricordo, Manlio e Gabriele...con dei ricordi più vivi, avendo avuto la possibilità di riviverla in altre crociere...e poi, e poi il " Presidente"...bhè, lui si che la ricordava per filo e per segno in ogni suo angolo!

    Veniamo dunque a quel lontano giorno...dove eravamo??? ah...si, a Tarragona.
    Vi abbiamo raccontato le nostre esperienze di quella giornata, che ricordo la più calda in assoluto di tutte le tappe della crociera. Ognuno di noi è andato alla scoperta della città, con Manlio ( avendo scelto più o meno lo stesso itinerario) dovevamo incontrarci...ma i siti da visitare sono veramente parecchi e tutti interessanti per cui ci siamo persi di vista, ma poi il caldo ha avuto la meglio su di me, e siamo rientrati in nave. Lo scalo è veramente lungo e ha dato modo a molti del nostro gruppo, di fare sia la città che un bagno rinfrescante nel mare, quindi spiaggia la più vicina alla nave, raggiunta con il taxi. Non ce ne sono molti, ma qualcosa si è riusciti trovare.

    Onestamente noi siamo restati sino all'ora del tramonto sulla balconata di poppa, l'affaccio più bello per gustarsi le ore del tramonto, ma anche l'alba e la navigazione tutta...insomma,avrete capito che è difficile schiodarmi da lì!!
    La sera a cena un gran fermento in nave. Tarragona essendo uno scalo inedito per la compagnia, ha fatto da richiamo alle moltissime persone del luogo. Infatti ad una certa ora si è visto un certo movimento all'imbarco con diversi gruppi in salita. In pratica una visita nave ed è stato simpatico vedere queste persone, tra l'altro molto eleganti, entrare nel ristorante a piccoli gruppi naturalmente, ed accomodarsi per la cena.

    Lo so cosa penserete...: ...ecco questi arrivano e rallentano il normale servizio!
    Assolutamente no. Tutto si è svolto normalmente come tutte le altre sere.

    Si è parlato anche diffusamente qui sul forum, come la compagnia abbia scelto uno scalo così lungo senza poi fornire la possibilità di rientro con le navette all'una di notte. Io francamente queste lamentele non le concepisco. E' logico che dopo un certo orario il servizio navetta cessi, in fondo è durato dalla mattina sino alle 19.00 la sera. Più che sufficiente. Chi desidera restare fuori oltre quell'ora,per il rientro, esistono i taxi. Questo per puntualizzare che a fronte di uno scalo nuovo...ma che ben vengano gli scali nuovi, anche a fronte di qualche disagio che poi in realtà non lo è stato.

    Che altro dire....sulla conclusione della serata nulla...le nostre serate a bordo sono sempre volate più veloci che mai....e sempre finendo col passeggiare in solitudine dove quasi nessuno sosta la sera o la notte. Se non lo avete mai provato, fatelo Victoria vi stupirà....

    Il giorno seguente, l'ultimo a bordo, è stato di navigazione. Oltre all'incombenza del rifare le valigie, si ha la possibilità di riposarsi sotto uno splendido cielo azzurro che ci regalerà splendide emozioni....e ricordi. Si perchè Victoria riesce anche in questo a stupirci ancora una vota.....e sia per me che per i miei compagni di viaggio, il ricordo si materializza in uno sbuffo lontano a pelo d'acqua....cetacei, che naturalmente avvistiamo in lontananza ma che in ciascuno di noi ravviva il ricordo.......e si ritorna con la mente a quella lontana vacanza: isole greche, con Victoria che naviga nel blu.....il blu, quel blu che mi perseguita da sempre, che colora i miei sogni e che ho ritrovato qui, tra le pareti dei suoi corridoi, tra gli affacci dei suoi oblo aperti lungo la passeggiata, tra i colori e le luci di quest'atrio di colpo ritrovato e che al cospetto dei grandi giganti del mare è così piccolo, piccolo....ma grande in fatto d'atmosfera!!!







    A chi si appresta a salire su Victoria, rispettatela per ciò che è...un sogno che permette , ci permette di vivere in pieno l'emozione del navigare, senza fronzoli aggiunti...rispettatela per ciò che sa dare: il calore umano, il calore delle persone che vi accoglieranno e vivrete il respiro lento ma intenso delle emozioni.









    Il nostro viaggio termina dove è cominciato, in una Savona grigia quasi nebbiosa che ci accoglie e ci saluta e noi, sul ponte passeggiata scattiamo la foto che ci vede riuniti e felici di questa bella, anzi bellissima opportunità che ci ha visti insieme a rivivere e a vivere nuove emozioni......

    Grazie ai miei compagni di viaggio..... Manlio, Laura, Gabriele, Alessandra, Amos.....certi di ritrovarci ancora un' altra volta magari su Victoria.

    Naturalmente un ringraziamento a tutti voi, che pazientemente ci avete fatto compagnia nel rivivere queste emozioni.























    Alla prossima avventura.

    Leave a comment:


  • Crys
    replied
    Originariamente Scritto da capricorno Visualizza Messaggio
    Piacere mio.
    Spero proprio che tu riesca a salirci di certo ne rimarrai entusiasta... vabbè, io sono di parte e mi piace troppo ma sono sicura che anche tu l'apprezzerai.

    Vedrò di continuare, anche perché ultimamente in tanti mi chiedono pareri e malgrado la preponderante avanzata delle nuove unità, c'è una certa tendenza al ritorno del classico e Victoria ne è un esempio.

    A presto.
    Ti ringrazio, per il momento non riesco a vedere una possibilità, ma mai dire mai!!!
    Intanto mi godo il tuo racconto e le tue foto, che come di consueto sono sempre molto particolareggiate e "sul pezzo", dando ampio spazio a quello che è il vero interesse: la nave, l'itinerario con i suoi scali, il viaggio nella sua interezza...
    E poi.... Tu scrivi in un modo che non stanchi mai... ma.... che dici?? Sono anch'io di parte??? [emoji16][emoji2]
    Buona giornata amica mia [emoji8]

    Inviato dal mio SM-G900FD utilizzando Tapatalk

    Leave a comment:


  • capricorno
    replied
    Originariamente Scritto da Crys Visualizza Messaggio
    Ciaoooo Oriana!!
    Entro e... vedo con piacere che hai ripreso il tuo magnifico e coinvolgente diario. Che dire?? Mi ha letteralmente rapita!!! Bellissime foto, ma che fanno soltanto da corredo ad un racconto che già di per sé è sufficiente a coinvolgerti e farti sognare...
    Grazie x avermi fatto conoscere questa nave, sulla quale non ho mai avuto il piacere di navigare; continuo a seguirti.
    A presto!! [emoji7][emoji8]

    Inviato dal mio SM-G900FD utilizzando Tapatalk
    Piacere mio.
    Spero proprio che tu riesca a salirci di certo ne rimarrai entusiasta... vabbè, io sono di parte e mi piace troppo ma sono sicura che anche tu l'apprezzerai.

    Vedrò di continuare, anche perché ultimamente in tanti mi chiedono pareri e malgrado la preponderante avanzata delle nuove unità, c'è una certa tendenza al ritorno del classico e Victoria ne è un esempio.

    A presto.

    Leave a comment:


  • Crys
    replied
    Ciaoooo Oriana!!
    Entro e... vedo con piacere che hai ripreso il tuo magnifico e coinvolgente diario. Che dire?? Mi ha letteralmente rapita!!! Bellissime foto, ma che fanno soltanto da corredo ad un racconto che già di per sé è sufficiente a coinvolgerti e farti sognare...
    Grazie x avermi fatto conoscere questa nave, sulla quale non ho mai avuto il piacere di navigare; continuo a seguirti.
    A presto!! [emoji7][emoji8]

    Inviato dal mio SM-G900FD utilizzando Tapatalk

    Leave a comment:


  • capricorno
    replied
    Originariamente Scritto da mimmo Visualizza Messaggio
    non vedo l'ora......sono passati troppi anni, l'ultima volta che ho messo piede su Victoria è stato nel lontano 2004.
    Posso capire....la stessa mia esperienza, presa per la prima volta nel 2004, è stata una bella emozione rivederla.

    La troverai come l'hai lasciata, almeno per me è stato così, per l'atmosfera che ho sentito appena salita...poi pian piano la riscoprirai, ancora più bella di quanto lo era.

    Victoria non si può descriverla , bisogna viverla! Ha tanti angoli particolari che invitano alla contemplazione del mare in contatto diretto con l'elemento che ci circonda. È uno splendido modo di viaggiare, la nave a misura di viaggio....di quel senso del viaggio che sa di antico, di quel modo lento che appartiene alle crociere del passato, anche se i tempi sono cambiati, ma che se non ti mischi alle serate troppo festaiole dell'animazione che purtroppo deve stare a ciò che vuole la stragrande maggioranza delle persone a bordo, ma ti riservi di " isolarti" in angoli più appartati ritrovi quelle belle sensazioni.

    Buon viaggio

    Leave a comment:


  • mimmo
    replied
    Originariamente Scritto da capricorno Visualizza Messaggio
    Caro Mimmo questo diario è rimasto " in balia delle onde"... a giorni sarai tu su questa bellissima nave.

    Cercherò di riportare in porto la Vic...ciao!
    non vedo l'ora......sono passati troppi anni, l'ultima volta che ho messo piede su Victoria è stato nel lontano 2004.

    Leave a comment:


  • capricorno
    replied
    Originariamente Scritto da mimmo Visualizza Messaggio
    Si sì adesso tutto ok potete continuare a deliziarci
    Caro Mimmo questo diario è rimasto " in balia delle onde"... a giorni sarai tu su questa bellissima nave.

    Cercherò di riportare in porto la Vic...ciao!

    Leave a comment:


  • mimmo
    replied
    Si sì adesso tutto ok potete continuare a deliziarci

    Leave a comment:


  • capricorno
    replied
    Originariamente Scritto da mimmo Visualizza Messaggio
    non riesco a sfogliare la pagina 15. mi riporta sempre alla 14............ecco il perchè... non esiste ancora, nonostante in fondo pagina indicava un seguito del diario......forse un errore....scusate
    Ora Mimmo come le vedi le pagine?
    Un caso simile era già accaduto, ma voltando pagina è rientrato nella norma.


    Ps.ora siamo a pag.15

    Leave a comment:


  • mimmo
    replied
    non riesco a sfogliare la pagina 15. mi riporta sempre alla 14............ecco il perchè... non esiste ancora, nonostante in fondo pagina indicava un seguito del diario......forse un errore....scusate

    Leave a comment:


  • capricorno
    replied
    Resto sempre affascinata da queste ricostruzioni virtuali. C'è molto impegno dietro, molto studio della storia, dei testi antichi, dei metodi costruttivi ...del pensiero di questi popoli.

    Non ho terminato di vedere tutto il video, ci vuole tempo...ma ne avrò nei prossimi giorni...

    La storia i luoghi sono ciò che più mi attrae nei viaggi ed è sempre emozione , solo calpestare quel suolo che ha visto passare chissà chi...e che è divenuto : storia.

    Tarragona, piccolo ( ma non tanto) avamposto Romano.. la " porta di Roma sul Mediterraneo " ,così si cita nel video, luogo studiato quasi a tavolino , per il dominio di quel tratto di mare , molto importante per l'Impero.
    Si, l'Impero ! Di questo stiamo parlando...di Roma, che ha saputo portare un pezzo di sé in ogni colonia vicina, ma anche lontana...un tuffo al cuore, quando si è citata Palmira....
    Un sistema costruttivo, quello Romano, che ancora oggi possiamo ammirare in ogni manufatto , grande che sia...si pensi al muro imponente di contenimento di Tarragona, o piccolo....nei minuscoli ritrovamenti assai preziosi.

    Tarragona, confesso che attraverso questo racconto che ci stai proponendo, è già... nostalgia.

    Leave a comment:

Working...
X