Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Costa Concordia, premiato l'equipaggio

Collapse
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • Costa Concordia, premiato l'equipaggio

    Ciao , ho trovato questo articolo su Ansa, che ne pensate ?

    http://ansa.it/web/notizie/rubriche/...o_7539319.html
    Giovanni

    Il vigliacco muore più volte al giorno ... Il coraggioso una sola volta ( N. Calipari ) ....

    Quando tutto sembra essere contro ricorda sempre che l'aereo decolla contro vento !

  • #2
    Che almeno un pizzico di giustizia è stato fatto, servirà a poco, ma almeno è un segno di rispetto..

    Un saluto e grazie!
    Manlio

    Comment


    • #3
      Un giusto riconoscimento.

      Comment


      • #4
        Che mi sembra una bella cosa in mezzo a tutto ciò che di sbagliato e/o frettoloso scrissero i giornali sull' inesperienza, imperizia, mancato soccorso, ecc....
        Luciana

        Di fronte al mare la felicità è un’idea semplice. (J. C. Izzo)

        Comment


        • #5
          Un giusto riconoscimento !!!!
          Sono contento perche quei ragazzi meritano !!!!
          Pensate pre esempio a quelli dello Squok, il ragazzo che si é transformato di superman per mantenere tranquilli i bambini.
          E tanti altri che credo che non avevano capito quello che stava succedendo.

          Un saluto.

          Comment


          • #6
            Concordo, ma devo anche riportare, scrivendovi dalla Toscana, e conoscendo una coppia che è uscita da quella esperienza ( sono loro che mi hanno fatto notare l'articolo ) e secondo loro è una vergogna nella vergogna ... Non essendo stato a bordo non posso esprimere giudizi sul loro giudizio e pertanto lo riporto tale e quale a come mi stato riferito .
            Giovanni

            Il vigliacco muore più volte al giorno ... Il coraggioso una sola volta ( N. Calipari ) ....

            Quando tutto sembra essere contro ricorda sempre che l'aereo decolla contro vento !

            Comment


            • #7
              Bene! Andrebbe data una medaglia al valor civile a chi ha dato la vita per salvare altri, cedendo il salvagente o il posto nella scialuppa, spero che si stiano già muovendo in questo senso.
              Alberto

              ### Moderatore del forum ###


              “Se vuoi conoscere un uomo viaggia con lui. Se vuoi conoscere te stesso viaggia da solo. Se vuoi capire il tuo paese metti casa in un altro paese." Bob Shacochis

              Comment


              • #8
                MILANO (Reuters) - L'equipaggio della Costa Concordia, la nave da crociera naufragata con 4.200 persone a bordo lo scorso gennaio davanti all'isola del Giglio, è stato premiato come miglior "Seafarer of the year" (marittimo dell'anno) ai Lloyds Global Awards 2012.

                Il premio è stato assegnato a tutto l'equipaggio perché, "nella tempesta mediatica" seguita all'urto della nave contro lo scoglio davanti al Giglio, "l'attenzione internazionale si è concentrata inevitabilmente sulle azioni del comandante" e "non si è parlato degli autentici esempi di coraggio e professionalità dimostrati dai membri dell'equipaggio".

                Nel naufragio - per il quale è indagato il comandante Francesco Schettino insieme ad altre otto persone, tra ufficiali e funzionari di Costa - sono morte 32 persone.

                "Mentre le tragiche perdite di vite umane causate da questo deplorevole incidente saranno, giustamente, ancora per tempo oggetto di indagini da parte della autorità giudiziarie, non bisogna dimenticare che senza la grande reazione di gran parte dell'equipaggio, la perdita di vite umane avrebbe potuto essere ben più grave", si legge nelle motivazioni di Lloyd's.

                La candidatura, premiata dai giudici, è stata proposta dalla società Magsaysay, che si occupa di selezione e formazione del personale marittimo filippino, "che ha voluto estendere il premio, dato il loro coraggio, anche agli altri membri d'equipaggio presenti sulla nave, affinché quanto è stato fatto quella notte da questi marittimi, così professionali e leali, sia pubblicamente riconosciuto".

                A pensarla diversamente ci sono però i periti nominati dal gip del tribunale di Grosseto, che si sta occupando dell'incidente probatorio dell'inchiesta, secondo i quali parte dell'equipaggio era impreparato, non aveva le certificazioni previste e non capiva l'italiano, lingua ufficiale della nave.

                Nella relazione tecnica sul naufragio agli atti, i consulenti scrivono che "parte dell'equipaggio destinato a incarichi chiave non conosceva i propri compiti in caso di emergenza" e ad alcuni erano stati attribuiti incarichi "senza che fosse stata fornita loro la familiarizzazione prevista per soddisfare i requisiti" previsti dalla legge in caso di pericolo.

                "Ai mezzi collettivi di salvataggio sono stati assegnati membri dell'equipaggio" non in possesso del certificato di idoneità e non tutti erano "in grado di capire le istruzioni in caso di emergenza nella lingua di lavoro", ovvero l'italiano.

                Il 15 ottobre ci sarà la prossima udienza dell'incidente probatorio. - Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia
                Giovanni

                Il vigliacco muore più volte al giorno ... Il coraggioso una sola volta ( N. Calipari ) ....

                Quando tutto sembra essere contro ricorda sempre che l'aereo decolla contro vento !

                Comment


                • #9
                  Ognuno è libero di pensarla come crede, a maggior ragione se ha vissuto l'esperienza in prima persona.
                  Per me Concordia vuol dire due cose: il più grande naufragio della storia (in termini di dimensioni della nave etc.), ed il più grande salvataggio della storia (in termini di vite salvate).
                  Quindi, a mio parere, da persona che non ha vissuto direttamente quella terribile esperienza, e da persona contrariata dal bombardamento mediatico negativo ed "ignorante" verso l'equipaggio nel primo periodo post-naufragio, dico che giustizia è stata fatta.
                  Vorrei che si facesse giustizia nelle aule dei tribunali anche dal punto di vista delle povere vittime. Per rispetto loro, e per il dolore dei parenti.
                  Costa Concordia rappresenta una tragedia del mare, la rappresenta perchè qualcuno non c'è più.
                  Ma questa è un'altra storia.

                  Un saluto

                  Comment


                  • #10
                    Originariamente Scritto da Felix73 Visualizza Messaggio
                    Ognuno è libero di pensarla come crede, a maggior ragione se ha vissuto l'esperienza in prima persona.
                    Per me Concordia vuol dire due cose: il più grande naufragio della storia (in termini di dimensioni della nave etc.), ed il più grande salvataggio della storia (in termini di vite salvate).
                    Quindi, a mio parere, da persona che non ha vissuto direttamente quella terribile esperienza, e da persona contrariata dal bombardamento mediatico negativo ed "ignorante" verso l'equipaggio nel primo periodo post-naufragio, dico che giustizia è stata fatta.
                    Vorrei che si facesse giustizia nelle aule dei tribunali anche dal punto di vista delle povere vittime. Per rispetto loro, e per il dolore dei parenti.
                    Costa Concordia rappresenta una tragedia del mare, la rappresenta perchè qualcuno non c'è più.
                    Ma questa è un'altra storia.

                    Un saluto
                    Secondo me hai ben individuato il problema anche se la mia natura è di portar rispetto a tutti coloro che hanno svolto il loro compito in maniera ottimale così come quelli che sono stati lasciati soli sulla tristemente nota "biscaggina " e con problemi di deambulazione .
                    Giovanni

                    Il vigliacco muore più volte al giorno ... Il coraggioso una sola volta ( N. Calipari ) ....

                    Quando tutto sembra essere contro ricorda sempre che l'aereo decolla contro vento !

                    Comment


                    • #11
                      Io sono d'accordo su questo riconoscimento comunque piccolo rispetto a quello che hanno provato e vissuto...e se non è andata peggio lo si deve anche a loro..
                      Giuseppe
                      ----
                      2000: Crociera fluviale sul Nilo; 2012: Navigator of the Seas - Mediterraneo Orientale; 2014: Oasis of the Seas - Caraibi Occidentali; 2018: MSC Divina (Mediterraneo Occidentale)

                      Comment


                      • #12
                        In tutta la vicenda sono stati volutamente citati solo gli aspetti negativi. Quattro "grime" intervenute in TV a sputar sentenze dopo poche ore dall'incidente, "giocando" sull'ignoranza propria e accusando a destra e a manca, dal cuoco che guidava la lancia, alle batterie delle cinture scariche (la luce si attiva solo in acqua), alla non conoscenza del segnale generale di emergenza e relativo significato ecc ecc.

                        Forse il riconoscimento potrà essere "in parte di parte", ma le grime sono state salvate anche da quegli uomini che a bordo si son dati da fare per portarle a terra incolumi.

                        E il gesto sconsiderato dell'innominabile e la sua fuga non possono ricadere sull'impegno messo in campo da gran parte dell'equipaggio. Il più gran disastro navale della storia, come dice Felix, e il più gran numero di persone messe in salvo e non certamente e solo per merito dei soccorsi arrivati da terra.
                        Chi va per mare naviga, chi sta a terra giudica.

                        Rodolfo
                        ### Moderatore Globale ###

                        Comment


                        • #13
                          Quattro "grime"

                          cosa sono le grime ?
                          Giovanni

                          Il vigliacco muore più volte al giorno ... Il coraggioso una sola volta ( N. Calipari ) ....

                          Quando tutto sembra essere contro ricorda sempre che l'aereo decolla contro vento !

                          Comment


                          • #14
                            Penso che sia giusto per quanti effettivamente si sono dati da fare per salvare vite umane (e non solo sulla Concordia), e per rivalutare il lavoro di questa categoria, anche se il premio proviene da fonte non proprio "super partes"

                            Penso che sia ora di smetterla di dimenticarsi che i "coj...s" non te li insegna nessuno, e che in mezzo a migliaia di persone in preda al panico, beh, trovo sia normale che in molti abbia preso il sopravvento il blocco; un conto è la teoria e tutt'altro la pratica.

                            Troppo facile puntare il dito perchè ci si immagina nei panni dell'eroe bello e ferito che porta in salvo donne scarmigliate (ma comunque adoranti) saltellando qua e là.....

                            Penso anche che per non farsi additare come vigliacco a qualcuno sia parso logico dire di non avere avuta abbastanza formazione....

                            Comment


                            • #15
                              ( Rodolfo ) Forse il riconoscimento potrà essere "in parte di parte", ma le grime sono state salvate anche da quegli uomini che a bordo si son dati da fare per portarle a terra incolumi.



                              Come dicevo nel mio precedente post hai ragione a stigmatizzare gli ignoranti che hanno sputato sentenze ma è altrettanto vero , ed anche tu ci stai cascando , che non bisogna generalizzare neanche sui soccorsi positivi ... ripeto ci sono persone che a terra sono arrivate con le proprie gambe senza che ci fosse nessuno che li aiutasse ( ne cuochi , ne camerieri , ne ufficiali ecc ecc )

                              Mi raccomando ricordiamoci di Rispettare tutti ( sia i lavoranti , sia le persone che hanno vissuto quella situazione e che non si ritrovano in quella difesa a tutti i costi del personale lavorante )
                              Last edited by IlvecchioGio; 27-September-2012, 14:07.
                              Giovanni

                              Il vigliacco muore più volte al giorno ... Il coraggioso una sola volta ( N. Calipari ) ....

                              Quando tutto sembra essere contro ricorda sempre che l'aereo decolla contro vento !

                              Comment

                              Working...
                              X