• Benvenuto\a sul forum di Crocieristi.it, la più grande community italiana sulle crociere.

    Prendi confidenza con il forum leggendo le discussioni presenti, o ricerca l'argomento che più ti interessa attraverso l'apposito form. Per partecipare al forum è necessario registrarsi, ovviamente la registrazione è gratuita e non obbligatoria, non registrarti se per te non è davvero utile. Per eseguire eventuali cancellazioni il tempo previsto è di una settimana.

    Ricorda che il regolamento vieta l'uso di due o più nickname differenti relativi alla stessa persona. Se nel frattempo hai cambiato l'indirizzo e-mail di registrazione contattaci attraverso questo form e specifica il tuo problema assieme alla tua username, la tua vecchia e-mail ed il tuo nuovo indirizzo.

    Hai dimenticato la password? clicca qui

    Per qualsiasi problema TECNICO puoi contattare lo Staff attraverso questo form spiegando DETTAGLIATAMENTE il tuo problema
  • Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio ed i cookie stessi.
  • Ospite, seguici anche sui social!
    Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram Seguici su YouTube

  • Ti andrebbe di condividere sui social, assieme a noi, le tue fotografie ed i tuoi video? Clicca qui!

  • Ciao Ospite e benvenuto su Crocieristi.it, siamo davvero felici di averti a bordo!

    ti invitiamo a leggere il regolamento per una migliore convivenza con gli altri utenti (clicca qui) mentre qui trovi qualche dritta sull'utilizzo del forum

    e poi... che ne dici di presentarti? Clicca qui per accedere alla sezione "il mio primo messaggio" ed apri un nuovo argomento!

Disorganizzazione e scortesia sulle escursioni

Lufo

Member
Segnalo che alla visita del Camp Nou del 30.10.17, siamo accompagnati dalla signorina ******* della Costa, che è molto maleducata anche di fronte ai bambini. Inaccettabile un comportamento maleducato del personale Costa di fronte ai bambini.
 

Ultima modifica da un moderatore:

Lufo

Member
La signorina ha detto che il bus era in ritardo e che la visita al campo sarebbe stata ridotta. Mio figlio, di fronte a questo ci è rimasto molto male. Ora mi chiedo, ma si può essere così indelicati coi bambini??
 

valentinaq

Well-known member
Scusa ma non capisco, la guida vi ha informato di un ritardo e di una riorganizzazione di orario di visita che ovviamente non dipende da una sua mancanza, visto che era in ritardo il bus, e per questo è maleducata? Semmai perchè il bus era in ritardo: traffico durante il tragitto o cosa?
 

vince990

Member
mi permetto di dire la mia
1 le guide non sono di costa ma sono locali a cui costa da solo il mandato
2 giunti in nave costa troppo andare in reception a protestare ?

non conoscendo i fatti non mi schiero

se bus in ritardo come ben specificato nelle clausole le escursioni possono essere cambiate cancellate e ridotte per esigenze organizzative
 

leo

Super Moderatore
Immagino che si trovi a bordo per cui credo sia opportuno segnalare il problema direttamente in nave.
 

Rodolfo

Super Moderatore
Segnalo che alla visita del Camp Nou del 30.10.17, siamo accompagnati dalla signorina ******* della Costa, che è molto maleducata anche di fronte ai bambini. Inaccettabile un comportamento maleducato del personale Costa di fronte ai bambini.

Ho asteriscato il nome della dipendente da te indicata, per evitare possibili "complicazioni"; del resto si tratta di un tuo punto di vista, ma l'accusa è ben specifica. In ogni caso ti saresti accollato la responsabilità di quanto dichiarato, sollevando Crocieristi da qualsiasi implicazione.
 

tiziano

Active member
La signorina ha detto che il bus era in ritardo e che la visita al campo sarebbe stata ridotta. Mio figlio, di fronte a questo ci è rimasto molto male. Ora mi chiedo, ma si può essere così indelicati coi bambini??

Se la guida ha detto che la visita sarebbe stata ridotta perché il bus era in ritardo, non mi sembra che sia stata sgarbata, ha detto solo la verità, se poi ha avuto ha avuto altri comportamenti lo devi scrivere .
 

Lufo

Member
Vi spiego esattamente, cosa è successo.

Il bus è partito in ritardo di 20 minuti perché c'era un ritardatario. E questo è un punto che non condivido, ma posso capire. Perché far attendete tutti per 20 minuti per un ritardatario non mi sembra il massimo.

Ma il vero problema è stato come è stato gestito dalla responsabile della Costa il tutto. Infatti sul bus c'erano 3 persone, un autista, una guida brava, e la responsabile della nave Costa che era al desk del tour operator. E mi riferisco a questa persona. Perché alla visita dello stadio ha risposto con delle versioni sempre differenti col tempo che passava. Prima era normale aspettare 5 minuti. Poi in modo sgarbato, he avevano problemi ai badge, cosa poi non vera perché dopo 20 minuti che è arrivato il ritardatario ha detto che ora si poteva partire. In questo frangente ha detto che il motivo era il ritardatario. Nel mentre diceva ai bambini, e a mio figlio, che avrebbero avuto poco tempo per vedere lo stadio e forse, per questo motivo non lo avrebbero visto tutto. Mio figlio si era molto amareggiato per questo. Quando siamo arrivati allo stadio, abbiamo dovuto fare delle corse dal campo fino alla cima, facendo rampe di scale di corsa perché se no avremmo perso il bus per il rientro.

In tutto questo la signorina mi diceva che non avrei potuto lamentarmi in nave perché avrei dovuto farlo, solo con lei, e che lei avrebbe potuto solo comunicarlo al suo responsabile.

Quando ho chiesto che avrei voluto parlare con il direttore ha poi anche detto che tanto sarebbe tutto inutile, in tono decisamente altezzoso e scortese.

Al che ci siamo defilati perché la disorganizzazione nel gestire lunghe camminate e rampe di scale correndo con un bambino era troppo impegnativo.

E siamo tornati in taxi.

Per quanto riguarda il nome, glielo ho chiesto e non voleva comunicarmelo, anche coprendolo perché non voleva che facessi la lamentela quando tornato in nave.
 

Lufo

Member
Immagino che si trovi a bordo per cui credo sia opportuno segnalare il problema direttamente in nave.

Il motivo era che la responsabile Costa in bus mi ha detto che non potevo segnalare il disservizio.
 

tiziano

Active member
Io non so cosa ti ha detto la ragazza della Costa, ma quando tu eri rientrato in nave,potevi benissimo fare un reclamo, a prescindere da quello che ti avevamo detto.
 

Rodolfo

Super Moderatore
Vi spiego esattamente, cosa è successo.

Il bus è partito in ritardo di 20 minuti perché c'era un ritardatario. E questo è un punto che non condivido, ma posso capire. Perché far attendete tutti per 20 minuti per un ritardatario non mi sembra il massimo.

Ma il vero problema è stato come è stato gestito dalla responsabile della Costa il tutto. Infatti sul bus c'erano 3 persone, un autista, una guida brava, e la responsabile della nave Costa che era al desk del tour operator. E mi riferisco a questa persona. Perché alla visita dello stadio ha risposto con delle versioni sempre differenti col tempo che passava. Prima era normale aspettare 5 minuti. Poi in modo sgarbato, he avevano problemi ai badge, cosa poi non vera perché dopo 20 minuti che è arrivato il ritardatario ha detto che ora si poteva partire. In questo frangente ha detto che il motivo era il ritardatario. Nel mentre diceva ai bambini, e a mio figlio, che avrebbero avuto poco tempo per vedere lo stadio e forse, per questo motivo non lo avrebbero visto tutto. Mio figlio si era molto amareggiato per questo. Quando siamo arrivati allo stadio, abbiamo dovuto fare delle corse dal campo fino alla cima, facendo rampe di scale di corsa perché se no avremmo perso il bus per il rientro.

In tutto questo la signorina mi diceva che non avrei potuto lamentarmi in nave perché avrei dovuto farlo, solo con lei, e che lei avrebbe potuto solo comunicarlo al suo responsabile.

Quando ho chiesto che avrei voluto parlare con il direttore ha poi anche detto che tanto sarebbe tutto inutile, in tono decisamente altezzoso e scortese.

Al che ci siamo defilati perché la disorganizzazione nel gestire lunghe camminate e rampe di scale correndo con un bambino era troppo impegnativo.

E siamo tornati in taxi.

Per quanto riguarda il nome, glielo ho chiesto e non voleva comunicarmelo, anche coprendolo perché non voleva che facessi la lamentela quando tornato in nave.

Mi sorprende che tu ci avessi creduto di non poter fare un reclamo una volta ritornato a bordo. Puoi farlo anche ora utilizzando ulteriori elementi come non volesse farti leggere il suo nome sulla Name Tag, comportamento da censurare dal punto di vista professionale.

Beh far aspettare 20 persone per un ritardatario, può essere molto fastidioso; pensa quando poche persone ne fan aspettare tremila. (quelli che arrivano a bordo ad orario partenza già superato) ;) ;) ;)
 

Lufo

Member
A terra l'accompagnatrice Costa, ha detto che i direttori della crociera si occupavano d'altro, ed in particolare della animazione.

Quando sono tornato sono andato al desk del Tour Operator, chiedo di parlare col responsabile. All'inizio mi dicono che non c'era. Poi arriva. Inizio ad esporre la problematica ma mi stoppa subito dicendo che non era vero quello che stavo dicendo, perché la accompagnatrice della escursione la aveva già chiamata dicendo cose diverse... peccato che c'era tutto un bus che ha sentito.

Allora ho chiesto di parlare col direttore di hotel della nave. All'inizio al front mi hanno detto che non c'è un direttore. Poi insistendo mi hanno detto che forse, se ha tempo mi contatterà.
 

Ultima modifica:

seggiola

Member
A terra l'accompagnatrice Costa, a detto che i direttori della crociera si occupavano d'altro, ed in particolare della animazione.

Quando sono tornato sono andato al desk del Tour Operator, chiedo di parlare col responsabile. All'inizio mi dicono che non c'era. Poi arriva. Inizio ad esporre la problematica ma mi stoppa subito dicendo che non era vero quello che stavo dicendo, perché la accompagnatrice della escursione la aveva già chiamata dicendo cose diverse... peccato che c'era tutto un bus che ha sentito.

Allora ho chiesto di parlare col direttore di hotel della nave. All'inizio al front mi hanno detto che non c'è un direttore. Poi insistendo mi hanno detto che forse, se ha tempo mi contatterà.

Se quello che hai riportato a noi è vero, sicuramente non sarai l'unico a lamentartene a bordo. Ad aprile su Luminosa causa forte vento anziché attraccare a Spalato abbiamo attraccato a Zara, e mia suocera, che era in crociera con noi, aveva prenotato un'escursione, che poi hanno ridotto causa meno tempo a disposizione, si sono lamentati in molti e hanno avuto il rimborso del 50% del costo dell'escursione se non ricordo male.

Comunque concordo che far aspettare tutta l'escursione per il ritardatario di turno è veramente una cavolata, a Corfù lo scorso anno abbiamo aspettato mezz'ora! In certi casi, se non si presentano in tempo andrebbero lasciati in nave!
 

lillj

Member
I ritardatari ci saranno sempre fin che i " tonti" li aspetteranno......
 

valentinaq

Well-known member
Credo che un margine sia previsto per ogni escursione, parlo dei ritardatari...certo è che da fastidio.
Il fatto di non potersi lamentare a bordo di un mal funzionamento delle tempistiche dell'escursione mi sembra surreale....no tu non puoi lamentarti, ma chi segue una simile direttiva...tant'è che a bordo ti sei lamentato...
Una volta ci capitò una guida a Marsiglia che non sapeva neanche che tour avremmo dovuto fare, impreparata ai massimi livelli e tornati a bordo una quindicina di noi ci siamo recati al desk delle escursioni e sebbene la guida incriminata avesse già chiamato per dire che c'erano stati degli escursionisti che davano "fastidio", di fronte alla nostra segnalazione si sono attivati e il responsabile ci ha fatto avere il 25% di rimborso e fatto una segnalazione all'agenzia della guida stessa, confermata poi da uno dei ragazzi del guest service che quella sera sedeva a tavola con noi per via della presenza al nostro tavolo della mamma...
 

MCP

Active member
Vi spiego esattamente, cosa è successo. (...) Ma il vero problema è stato come è stato gestito dalla responsabile della Costa il tutto. (...) In tutto questo la signorina mi diceva che non avrei potuto lamentarmi in nave perché avrei dovuto farlo, solo con lei, e che lei avrebbe potuto solo comunicarlo al suo responsabile. Quando ho chiesto che avrei voluto parlare con il direttore ha poi anche detto che tanto sarebbe tutto inutile, in tono decisamente altezzoso e scortese. (...) Per quanto riguarda il nome, glielo ho chiesto e non voleva comunicarmelo, anche coprendolo perché non voleva che facessi la lamentela quando tornato in nave.

Se le cose sono andate così, non solo è tuo diritto segnalarlo a bordo, ma io ti consiglierei addirittura una nota informativa scritta e firmata (al front office hanno i moduli apposta).
Non ci mettere rabbia, descrivi solo i fatti e chiedi provvedimenti nei confronti di quell'addetta, lì sì, con nome e cognome.
E' interesse della nave conoscere i disservizi per poter applicare gli opportuni correttivi e fare a loro volta eventuali segnalazioni alle agenzie di terra.
MCP

PS: lascia perdere quanto tuo figlio c'è rimasto male... la segnalazione deve servire a migliorare la gestione non a consolare i bambini (che crescono e imparano a vivere anche sperimentando che non sempre tutto va come si vorrebbe)
 

Ultima modifica:

Lufo

Member
Vi ringrazio dei suggerimenti e vi aggiorno sugli sviluppi.

Ieri pomeriggio in navigazione avevo chiesto un colloquio con il direttore dell'hotel di bordo. Lo avevo chiesto desk del tour operator. Prima mi veniva detto dal desk che non c'era un direttore, poi mi ha chiamato.

Alle 6 ho incontrato il vice direttore dei servizi dell'hotel, con l'operatrice che era sul bus, e con la responsabile del tour operator.

Arrivo dieci minuti prima e vedo l'operatrice sul bus che senza salutarmi, bruscamente mi intima di sedermi su una poltrona li vicino e aspettare. Alle 6 arriva il direttore.

Inizio a parlare al direttore e l'operatrice sul bus inizia ad alzare gli occhi al cielo e a fare smorfie. Anche il direttore lo vede e le chiede di smetterla. 2 volte. Poi continuo a raccontare i fatti e quando ho detto che l'operatrice mi aveva detto che la lamentela potevo farla solo a lei, la responsabile del desk tour operator ha detto ad alta voce che non era vero, iniziando una discussione animata. Il direttore ha quindi chiesto alle due operatrici del desk se potevano allontanarsi e ho continuato a spiegare le mie rimostranze.

In primis, i modi con cui erano stati comunicati i ritardi erano scortesi. Poi il non poter fare una lamentela, prima detto dalla operatrice del bus e poi al front, mi sembrava che le operatrici del deak volessero coprirsi a vicenda. Poi la mancanza di educazione delle operatrici del desk tour operator quando si parlava per cercare di chiarire i fatti.

Il direttore, gentilissimo mi ha tranquillizzato perché mi ero sentito non ascoltato. Mi ero sentito che non avrei potuto fare lamentele ufficiali, o che se venivano fatte, queste sarebbero state insabbiate dalla responsabile del desk del tour operator. E poi per i modi polizieschi con cui le operatrici del desk trattano e cercano di intimorire chi si lamenta.

La cosa che mi spiace è che altri clienti hanno subito quello che ho subito io ma non hanno avuto la possibilità o il tempo per lamentarsi.

A questo punto scriverò anche alla Costa, uffici centrali per segnalare i fatti, ringraziando chi ha lavorato bene e segnalando i disservizi che sono continuati a bordo.

Secondo voi a chi bisogna scrivere?
 

Ultima modifica:

Lufo

Member
Il vice direttore innanzitutto mi ha lasciato parlare e mi ha ascoltato. Poi ha visto i comportamenti maleducati delle operatrici del desk tour operator e ha fatto le sue scuse per quei comportamenti poco educati del personale di bordo. Poi mi ha detto che se volevo fare una lamentela anche in sede potevo farla, senza problemi. Inoltre ha detto che era sbagliato che alcuni operatori non facessero vedere il proprio nome in sede di lamentela. Alla fine con grande educazione e gentilezza mi ha detto, mi scusi a nome di tutti.
Un discorso molto sensato e che ho apprezzato.
 

Top