• Benvenuto\a sul forum di Crocieristi.it, la più grande community italiana sulle crociere.

    Prendi confidenza con il forum leggendo le discussioni presenti, o ricerca l'argomento che più ti interessa attraverso l'apposito form. Per partecipare al forum è necessario registrarsi, ovviamente la registrazione è gratuita e non obbligatoria, non registrarti se per te non è davvero utile. Per eseguire eventuali cancellazioni il tempo previsto è di una settimana.

    Ricorda che il regolamento vieta l'uso di due o più nickname differenti relativi alla stessa persona. Se nel frattempo hai cambiato l'indirizzo e-mail di registrazione contattaci attraverso questo form e specifica il tuo problema assieme alla tua username, la tua vecchia e-mail ed il tuo nuovo indirizzo.

    Hai dimenticato la password? clicca qui

    Per qualsiasi problema TECNICO puoi contattare lo Staff attraverso questo form spiegando DETTAGLIATAMENTE il tuo problema
  • Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio ed i cookie stessi.
  • Ospite, seguici anche sui social!
    Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram Seguici su YouTube

  • Ti andrebbe di condividere sui social, assieme a noi, le tue fotografie ed i tuoi video? Clicca qui!

  • Ciao Ospite e benvenuto su Crocieristi.it, siamo davvero felici di averti a bordo!

    ti invitiamo a leggere il regolamento per una migliore convivenza con gli altri utenti (clicca qui) mentre qui trovi qualche dritta sull'utilizzo del forum

    e poi... che ne dici di presentarti? Clicca qui per accedere alla sezione "il mio primo messaggio" ed apri un nuovo argomento!

nuovo decreto ''IOstoAcasa''- per chi deve partire una crocera gia prenotata,che fa?

jonn9

New member
Jonn9 vedo che sei di Napoli, ti auguro che in Campania e nel Sud, non accada quello che sta succedendo qui nelle regioni del Nord, cambierai idea!!!!
P.S. o ci credi tutti matti, ma 1000 e più morti ci sono stati.

ormai il virus c'e' e ci sara' per mesi e mesi , stando a casa stiamo semplicemente rallentando la sua diffusione, rallentare esso significhera' che staremo molto piu tempo a casa rispetto al tempo che saremmo stati se esso si fosse diffuso senza tutto sto blocco , io la vedo come il premier inglese , ragazzi i morti ci saranno lostesso , io non mi dichiaro immune ,anzi se lo prendo sara' megio cosi avro' gli anticorpi , gli inglesi si so dimostrati molto avanti di mentalita' , non ce bisogno che venga a bergamo , ho ben visto che avete avuto il picco sta settimana ,ma vi invito a rileggere le parole ''Johnson: "Moriranno molti cari"'' è brutto da dire e da pensare ,ma ha detto la verita' :(
non sono una persona insensibile ,sono una persona concreta che guarda in faccia alla realta' :(
io sto a casa e rispetto le leggi ,ma mi sono permesso di appoggiare il pensiero di vittorio sgarbi ,perche vittorio ha detto verita'
 

tiziano

Active member
ormai il virus c'e' e ci sara' per mesi e mesi , stando a casa stiamo semplicemente rallentando la sua diffusione, rallentare esso significhera' che staremo molto piu tempo a casa rispetto al tempo che saremmo stati se esso si fosse diffuso senza tutto sto blocco , io la vedo come il premier inglese , ragazzi i morti ci saranno lostesso , io non mi dichiaro immune ,anzi se lo prendo sara' megio cosi avro' gli anticorpi , gli inglesi si so dimostrati molto avanti di mentalita' , non ce bisogno che venga a bergamo , ho ben visto che avete avuto il picco sta settimana ,ma vi invito a rileggere le parole ''Johnson: "Moriranno molti cari"'' è brutto da dire e da pensare ,ma ha detto la verita' :(
non sono una persona insensibile ,sono una persona concreta che guarda in faccia alla realta' :(
io sto a casa e rispetto le leggi ,ma mi sono permesso di appoggiare il pensiero di vittorio sgarbi ,perche vittorio ha detto verita'

Apprezzo che rispetti le leggi, riguardo al " pensiero" di Sgarbi stendo un velo pietoso.
 

nicoletta96

New member
Ho seguito questa discussione con interesse, non ho mai replicato ma ora come ora, dopo l’ultimo intervento non ce la faccio a stare in silenzio. Anch’io oltre un mese fa, quando ancora la cosa interessava la Cina pensavo si trattasse di una forma un po’ più aggressiva di influenza favorita dalle pessime condizioni igieniche e dallo stile di vita cinese; l’arrivo in italia, l’evoluzione dei dati e, soprattutto l’attuale diffusione mi ha portato molto velocemente a cambiare idea.
La cosa che mi stupisce è tuttavia vedere ancora persone che fanno certi ragionamenti, che condividono le posizioni inglesi (senza sapere nulla della realtà sanitaria inglese) che sperano di prendersi il virus così si fanno gli anticorpi, che cinicamente pensano alla possibilità che qualche nostro caro può morire.
Bene, la ritengo una cosa estremamente offensiva, offensiva nel rispetto di tutti quei morti che attualmente stanno giacenti nei nostri obitori e ora nelle nostre chiese perché non si riesce a smaltire cremazioni e tumulazioni, offensiva per i loro parenti che non li hanno potuti vedere e che non li possono neppure vegliare, offensiva per chi, andando in ospedale rischia veramente la vita (e credetemi è una sensazione che, chi è a casa sul divano, non può provare, domattina esco sana, tornerò a casa sana?), offensiva per quei colleghi (e vi potrei fare nome e cognome) che, dopo giorni di turni massacranti sono crollati ed ora sono intubati in rianimazione con la polmonite, e potrei continuare
E mi auguro di non leggere più certe parole perché il male non si augura a nessuno….. ma provare come si sta con un tubo in gola senza poter respirare forse…. Schiarirebbe le idee!!!!!!!!!!!!!!!
PS: ed anch’io in questo momento dovevo essere in navigazione esattamente da Pointe a Pitre a La Romana, anzi magari a mollo a Saona!!!!!!
 

Ultima modifica:

gimale

Member
Jonn9, se tutti stiamo in casa il virus non può più diffondersi nella popolazione, si ammaleranno ancora delle persone ma trasmetteranno il virus solo ai conviventi e non ad altre persone interrompendo così la catena dei contagi. Certo che sei davvero ottimista: non so quanti anni hai ma si stanno ammalando sempre più persone giovani e qualcuna muore pure; ma se tu sei convinto che se ti infetti produci anticorpi e sei a posto, auguri...... Ti informo inoltre che il tuo idolo britannico sta già pensando di fare marcia indietro: un motivo ci sarà. Per quanto riguarda Sgarbi, mi sembra che sia un critico d'arte e né un medico né un epidemiologo.

Inviato dal mio WAS-LX1 utilizzando Tapatalk
 

tiziano

Active member
Il tuo post Nicoletta rappresenta in toto la situazione drammatica che c'è in alcune città del nord.
 

Blueyes

New member
"Io sto a casa e rispetto le leggi"
Ma non eri tu a cercare di scappare in crociera sapendo che tutta Italia era zona rossa perché (cito) "hai speso soldi" e chiedevi come salire comunque in nave?

Io dovrei essere stato Guadaloupe oggi, ieri Martinica, domani verso le coste del Venezuela, ma se lo Stato ordina il cittadino obbedisce, non cerca escamotages.
 

Rodolfo

Super Moderatore
Nicoletta le tue "fredde" parole mi hanno colpito profondamente e valgono più di tanti strampalati e contraddicevoli discorsi. E grazie per l'impegno che stai profondendo giorno dopo giorno che vale più di tante parole.
 

Grazie per aver espresso in modo come sempre impeccabile la riconoscenza e l’apprezzamento per ciò che Nicoletta e tutti i suoi colleghi stanno facendo strenuamente da molti giorni.
 

Rodolfo

Super Moderatore
Naturalmente il riconoscimento va a tutti coloro che al pari di Nicoletta stanno conducendo questa battaglia impari nei confronti del virus.
 

Adrisessanta

Active member
Ho seguito questa discussione con interesse, non ho mai replicato ma ora come ora, dopo l’ultimo intervento non ce la faccio a stare in silenzio. Anch’io oltre un mese fa, quando ancora la cosa interessava la Cina pensavo si trattasse di una forma un po’ più aggressiva di influenza favorita dalle pessime condizioni igieniche e dallo stile di vita cinese; l’arrivo in italia, l’evoluzione dei dati e, soprattutto l’attuale diffusione mi ha portato molto velocemente a cambiare idea.
La cosa che mi stupisce è tuttavia vedere ancora persone che fanno certi ragionamenti, che condividono le posizioni inglesi (senza sapere nulla della realtà sanitaria inglese) che sperano di prendersi il virus così si fanno gli anticorpi, che cinicamente pensano alla possibilità che qualche nostro caro può morire.
Bene, la ritengo una cosa estremamente offensiva, offensiva nel rispetto di tutti quei morti che attualmente stanno giacenti nei nostri obitori e ora nelle nostre chiese perché non si riesce a smaltire cremazioni e tumulazioni, offensiva per i loro parenti che non li hanno potuti vedere e che non li possono neppure vegliare, offensiva per chi, andando in ospedale rischia veramente la vita (e credetemi è una sensazione che, chi è a casa sul divano, non può provare, domattina esco sana, tornerò a casa sana?), offensiva per quei colleghi (e vi potrei fare nome e cognome) che, dopo giorni di turni massacranti sono crollati ed ora sono intubati in rianimazione con la polmonite, e potrei continuare
E mi auguro di non leggere più certe parole perché il male non si augura a nessuno….. ma provare come si sta con un tubo in gola senza poter respirare forse…. Schiarirebbe le idee!!!!!!!!!!!!!!!
PS: ed anch’io in questo momento dovevo essere in navigazione esattamente da Pointe a Pitre a La Romana, anzi magari a mollo a Saona!!!!!!

A te e a tutti i tuoi colleghi, anche quelli di tutti gli ospedali d'Italia va il mio più sincero e commosso GRAZIE. Grazie infinite. Siete degli angeli. L'ho sempre detto e scritto anche agli operatori OSS e ASA che operano nelle case di riposo ove ho avuto modo di verificare con quanto spirito di sacrificio prestano la loro opera in situazioni non facili anche in periodi normali. Mi immagino in questi giorni.
 

Blueyes

New member
Nicoletta le tue "fredde" parole mi hanno colpito profondamente e valgono più di tanti strampalati e contraddicevoli discorsi. E grazie per l'impegno che stai profondendo giorno dopo giorno che vale più di tante parole.

Grazie per aver espresso in modo come sempre impeccabile la riconoscenza e l’apprezzamento per ciò che Nicoletta e tutti i suoi colleghi stanno facendo strenuamente da molti giorni.

Naturalmente il riconoscimento va a tutti coloro che al pari di Nicoletta stanno conducendo questa battaglia impari nei confronti del virus.

A te e a tutti i tuoi colleghi, anche quelli di tutti gli ospedali d'Italia va il mio più sincero e commosso GRAZIE. Grazie infinite. Siete degli angeli. L'ho sempre detto e scritto anche agli operatori OSS e ASA che operano nelle case di riposo ove ho avuto modo di verificare con quanto spirito di sacrificio prestano la loro opera in situazioni non facili anche in periodi normali. Mi immagino in questi giorni.

Mi unisco ai ringraziamenti!
 

Azsisaro

Member
A te e a tutti i tuoi colleghi, anche quelli di tutti gli ospedali d'Italia va il mio più sincero e commosso GRAZIE. Grazie infinite. Siete degli angeli. L'ho sempre detto e scritto anche agli operatori OSS e ASA che operano nelle case di riposo ove ho avuto modo di verificare con quanto spirito di sacrificio prestano la loro opera in situazioni non facili anche in periodi normali. Mi immagino in questi giorni.

Concordo e mi unisco anche io ai ringraziamenti a tutti quelli che sono in prima linea... Fate un lavoro enorme!!!!!!!
 

Crys

New member
Il discorso di Nicoletta, come tutti voi, ha toccato moltissimo anche me me; parole chiare, nette, che hanno perfettamente espresso la situazione in cui si trovano i nostri ospedali in questo periodo ed il sacrificio, il senso di grande responsabilità di queste persone che si prodigano per tutti noi, a loro tutta la mia solidarietà e la mia gratitudine; io nel mio piccolo cerco di aiutarli seguendo le direttive e le regole che ci sono state impartite: io resto a casa!! Per me e per gli altri!!!
Purtroppo ho la sensazione che in alcune zone, non abbiano l'esatta percezione della drammaticità di questo momento, a nulla servono gli appelli, il martellamento di tv, social, giornali... tutto vano, finchè non ci toccherà da molto vicino.... molto triste e sconsolante....
 

barbara80

New member
non posso che unirmi al ringraziamento a te Nicoletta e TUTTO il personale sanitario che si sta DIstruggendo per i malati.
 

novellini

New member
Un grazie immenso a tutti coloro che si adoperano per aiutare gli altri anche da noi,ce la faremo, supereremo anche questa
 

soniat

Member
Grazie a Nicoletta e a tutti i suoi colleghi. Un augurio che possiate essere ricompensati per tutto quanto state facendo.
 

tiziano

Active member
Grazie a Nicoletta e a tutti i suoi colleghi. Un augurio che possiate essere ricompensati per tutto quanto state facendo.

Nei momenti di "crisi" il governo a parole dice di tutto eroi ecc.ecc., come quando ci sono le vittime tra le forze dell'ordine per terrorismo ecc, passato il momento tutto nel dimenticatoio.
 

tieffe

Active member
Nei momenti di "crisi" il governo a parole dice di tutto eroi ecc.ecc., come quando ci sono le vittime tra le forze dell'ordine per terrorismo ecc, passato il momento tutto nel dimenticatoio.

Tiziano non solo il Governo, purtroppo tutta la società a cominciare dai midia:-(
 

Rodolfo

Super Moderatore
Intanto il genio inglese, assieme al suo collega di oltre atlantico, con un ridicolo doppio salto mortale all'indietro, senza tuttavia imporlo, si adegua alle altrettanto "ridicole"norme italiane, che del resto sono adottate praticamente dovunque.
E mi sa che di salti mortali all'indietro ne farà degli altri nelle "prossime ore".
 

Ultima modifica:
Top