• Benvenuto\a sul forum di Crocieristi.it, la più grande community italiana sulle crociere.

    Prendi confidenza con il forum leggendo le discussioni presenti, o ricerca l'argomento che più ti interessa attraverso l'apposito form. Per partecipare al forum è necessario registrarsi, ovviamente la registrazione è gratuita e non obbligatoria, non registrarti se per te non è davvero utile. Per eseguire eventuali cancellazioni il tempo previsto è di una settimana.

    Ricorda che il regolamento vieta l'uso di due o più nickname differenti relativi alla stessa persona. Se nel frattempo hai cambiato l'indirizzo e-mail di registrazione contattaci attraverso questo form e specifica il tuo problema assieme alla tua username, la tua vecchia e-mail ed il tuo nuovo indirizzo.

    Hai dimenticato la password? clicca qui

    Per qualsiasi problema TECNICO puoi contattare lo Staff attraverso questo form spiegando DETTAGLIATAMENTE il tuo problema
  • Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio ed i cookie stessi.
  • Ospite, seguici anche sui social!
    Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram Seguici su YouTube

  • Ti andrebbe di condividere sui social, assieme a noi, le tue fotografie ed i tuoi video? Clicca qui!

  • Ciao Ospite e benvenuto su Crocieristi.it, siamo davvero felici di averti a bordo!

    ti invitiamo a leggere il regolamento per una migliore convivenza con gli altri utenti (clicca qui) mentre qui trovi qualche dritta sull'utilizzo del forum

    e poi... che ne dici di presentarti? Clicca qui per accedere alla sezione "il mio primo messaggio" ed apri un nuovo argomento!

Costa Magica 17-28 novembre 2015 Le isole del sole

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.

chicca71

New member
...queste condizioni meteo devono essere tipiche di Santa Cruz, sono identiche a quelle che abbiamo trovato noi...

[smilie=pioggia[1].:​

... o forse, tra tutti, abbiamo la stessa sf...ortuna...

A presto, Marco
Mi sa la seconda che hai detto [emoji6]

Inviato dal mio GT-I9301I utilizzando Tapatalk
 

chicca71

New member
Dopo una settimana di assenza finalmente riesco a riprendere questo diario..dunque eravamo rimasti alla partenza da Tenerife destinazione Lanzarote. Per questa tappa avevamo noleggiato da casa una vettura da ritirare, però, presso l'aeroporto dal momento che al porto le macchine sembravano già tutte prenotate (o almeno quella che avevamo scelto noi).
Per cui, per non perdere tempo prezioso, una volta attraccati al molo siamo riusciti a precipitarci fuori dalla nave stabilendo il nostro record di uscita..e anche quello di rientrata. Avevo dimenticato di quanto possa essere ventosa quest'isola. Abituati ad una temperatura gradevolmente primaverile che ormai ci accompagnava sin dal primo giorno a Tolone, il forte vento (anche freddino) fu uno shock. Per quanto di corsa eravamo scesi dalla nave altrettanto di corsa siamo risaliti per tornare in cabina a prendere i giacconi lasciati negli armadi. Una volta ben coperti e ridiscesi sul molo prendendo i primi dei numerosi taxi disponibili, ci siamo fatti portare al terminal partenze dell'aeroporto. Il box della società di autonoleggio è proprio davanti all'entrata e le macchine sono custodite all'interno di un grande parcheggio proprio sul lato opposto, in breve eravamo di nuovo sulla strada principale diretti alla nostra prima meta: il parco vulcanico di Timanfaya

20151124_113514_zpsnza7hoc8.jpg


durante il tragitto colgo l'occasione per scattare qualche foto a questo paesaggio così particolare

20151124_113542_zps14a1qxi0.jpg


dove i colori nero, rosso, verde e bianco creano degli armoniosi contrasti

20151124_113656_zpsb62mckyy.jpg


20151124_113729_zpsn2sred4b.jpg


20151124_113742_zpsj5tav8np.jpg


20151124_113926_zpsi9kqu6gd.jpg


per arrivare dopo una mezz'ora circa a destinazione..c'è un po di fila ma nulla in confronto a quella che potremo osservare dopo circa un'ora dall'interno del parco.
Per visitare questo posto infatti, occorre obbligatoriamente utilizzare i pullman messi a disposizione per cui si paga il biglietto poi ci si inerpica per una breve salita fino ad arrivare al parcheggio dove è presente anche un ristorante e un negozio di souvenir e lì, una volta lasciata la propria macchina, si attende il pullman per iniziare la visita.

20151124_114520_zpsytolsuqc.jpg
 

maria73

Active member
Mi dispiace non andare a

Envoyé de mon LENNY2 en utilisant Tapatalk
 

maria73

Active member
À Lanzarote perché hanno modificato l'itinerario

Envoyé de mon LENNY2 en utilisant Tapatalk
 

chicca71

New member
Maria73, è vero è un peccato. Non so perchè ogni tanto tolgono questo scalo dall'itinerario, anche se è una piccola isola vale la pena visitarla.
 

lorendena

New member
Sono rimasta male anch'io che a settembre farò questo itinerario. Lanzarote mi sarebbe interessato di più, va bene che fanno Civitavecchia per imbarcare, ma ormai che eravamo là.

Inviato dal mio KOMU K2PLUSneo utilizzando Tapatalk
 

chicca71

New member
La visita a bordo del pullman viene fatta con l'ausilio di un'audioguida in lingua inglese e spagnola. Quello che si riesce a capire è che le ultime rilevanti attività vulcaniche risalgono al 1730 e durarono per sei anni durante i quali, a causa dell'elevata quantità di lava fuoriuscita dai vari crateri, l'isola cambiò del tutto fisionomia. Il movimento della terra portò alla luce anche specie di insetti mai visti prima e la popolazione fu costretta a trasferirsi nelle isole vicine.

20151124_120803_zpsc6q17io2.jpg


20151124_123724_zpsre8gylek.jpg


a tratti il paesaggio ricorda quello lunare

20151124_125614_RichtoneHDR_zpsyzhfnfom.jpg


20151124_125626_RichtoneHDR_zpsuom073pv.jpg


20151124_125945_RichtoneHDR_zpsau1c0ui9.jpg


20151124_130225_zpsj8fny1qm.jpg


dall'alto è possibile vedere la lunga fila di macchine che si è formata per entrare al parco

20151124_130836_zps3ypzmsdb.jpg


mentre la base di partenza con il ristorante e locali annessi ricorda vagamente l'Enterprise di Star Treck

20151124_130840_zpsvrnvixo8.jpg


Tornati al punto di partenza, da cui si gode di un panorama meraviglioso, è possibile assistere a degli esperimenti. Nel sottosuolo infatti, l'attività vulcanica non si è fermata e già alla profondità di 13 metri si registra una temperatura che va dai 60 ai 100 gradi celsius.

20151124_132018_zpsaejynhvg.jpg


ecco quindi l'esperimento con il fuoco

20151124_131913_zps4jc6iepx.jpg


quello del vapore

20151124_132112_zpsmgv5gng1.jpg


e quello con i polli...e sì, perchè la temperatura è talmente alta che basta una bella griglia e il pranzo è pronto!

20151124_132710_zpsicwmalu3.jpg


La visita al parco è terminata e ci rimettiamo in macchina alla volta della prossima destinazione: il Jameos de Agua
 

Ultima modifica:

MarBor

Member
... mi sa che l'esperimento pollaiolo è stato quello di maggior successo...

[smilie=mangiare_10:

... non so perchè ma ho questa sensazione...

[I]Marco[/I]
 

chicca71

New member
... mi sa che l'esperimento pollaiolo è stato quello di maggior successo...

[smilie=mangiare_10:

... non so perchè ma ho questa sensazione...

[I]Marco[/I]

Eheh..in effetti il ristorante era pieno di avventori ma noi abbiamo preferito dei panini e un pranzo veloce per poter riprendere rapidamente la nostra escursione.

p.s. qualcosa mi fa pensare peró, visto il numero deI clienti, che quei polli dovevano essere deliziosi

Francesca
 

MarBor

Member
Eheh..in effetti il ristorante era pieno di avventori ma noi...
...
... visto il numero deI clienti, che quei polli dovevano essere deliziosi

Francesca

...potrebbe essere un punto da considerare in uno dei prossimi viaggi... polli al vapore o sulle braci con sapori naturali allo zolfo... anche Antonino Cannavacciuolo non potrebbe trovare di meglio nelle sue Cucine da Incubo Italia ©"...

[smilie=barbeque[1]:

Alla prossima, Marco
 

giada50

Active member
Anche a me è piaciuta molto l'isola di Lanzarote con i suoi paesaggi lunari.... però non ho visitato il parco Timanfaya... ho avuto modo di vedere Jameos de Agua con i suoi granchietti bianchi ed il Mirador del Rio da dove c'è una vista spettacolare.... :rolleyes:

Gianni
 

chicca71

New member
Anche a me è piaciuta molto l'isola di Lanzarote con i suoi paesaggi lunari.... però non ho visitato il parco Timanfaya... ho avuto modo di vedere Jameos de Agua con i suoi granchietti bianchi ed il Mirador del Rio da dove c'è una vista spettacolare.... :rolleyes:

Gianni

Ciao Gianni. Noi invece il Mirador del Rio lo abbiamo saltato [smilie=saltare_03[: come la Cuevas de Los verdes che pure faceva parte del pacchetto "luoghi da visitare" a cui avevamo pensato con i nostri amici. La visita al parco ci ha portato via più tempo del previsto per cui abbiamo dovuto fare una scelta. Scelta che non è stata proprio una delle più azzeccate...ma di questo ne parlerò a breve.

Ciaooo
 

chicca71

New member
...potrebbe essere un punto da considerare in uno dei prossimi viaggi... polli al vapore o sulle braci con sapori naturali allo zolfo... anche Antonino Cannavacciuolo non potrebbe trovare di meglio nelle sue Cucine da Incubo Italia ©"...

[smilie=barbeque[1]:

Alla prossima, Marco

Bravo Marco..vai e assaggia anche per noi [smilie=mangiare[1]:. Però l'odore di zolfo non l'ho sentito perciò se proprio non vuoi rinunciarci mi sa che te lo dovrai procurare da qualche altra parte..;)

Ciaoooo
 

chicca71

New member
Per ottimizzare i tempi consumiamo un frugale pasto a base di panini e focaccia durante il tragitto in macchina. Ci fermiamo giusto ad un distributore di benzina per alzare il livello del serbatoio in modo da poter poi lasciare la macchina nelle stesse (o quasi) condizioni in cui l'abbiamo trovata..e rimaniamo sconvolti dal prezzo del carburante! Con 10 euro riempiamo quasi mezzo serbatoio, il prezzo del diesel non arriva ad un euro a litro. Inevitabile pensare ai costi italiani purtroppo...Ci rimettiamo in marcia e dal mio lato passeggero ne approfitto per scattare al volo qualche foto

20151124_142145_zpsvhccyzau.jpg


20151124_140505_zpsokdestqf.jpg


20151124_140604_zpscmhgxqer.jpg


attraversiamo bianchi paesini..

20151124_144624_zpsz2ic7kiz.jpg


fino a tornare in vista della costa

20151124_143846_zpspwjywqpf.jpg


20151124_145345_zps5tora3ie.jpg


ed arrivare alla seconda tappa

20151124_151256_zpsqa6o8r2z.jpg


C'è una discreta fila per cui ci accodiamo anche noi. Il costo del biglietto è di 9 euro e ci si aspetta che la visita valga il prezzo pagato..

20151124_151611_zpsizgtd1lv.jpg


20151124_152134_zpsqljujpcv.jpg


l'ambiente è carino e accogliente, si scende per una lunga scalinata fino ad arrivare ad una grande grotta formatasi dalle colate laviche sotto cui si scorge un laghetto, habitat più unico che raro per una particolare specie di gamberetti albini (ci credo: non vedono mai la luce del sole!)

20151124_152406_LLS_zpsebxksu3j.jpg


arrivati in fondo si prosegue entrando nella grotta lungo uno stretto sentiero che porta dal lato opposto del laghetto

20151124_152958_LLS_zpsvvtfnqly.jpg


20151124_153009_LLS_zps6cranji4.jpg


giunti dall'altro lato troviamo un bar con tavolini e poi di nuovo dei gradini che portano ad un vasto spazio con al centro quella che ha tutta l'aria di essere una piscina

20151124_154233_zpsua0bqjlv.jpg


in realtà è un altro laghetto, questa volta artificiale, opera dell'architetto Cesar Manrique originario di quest'isola, che con la sua perspicacia, intuendo il potenziale di Lanzarote, ha contribuito al processo di rivalutazione di questi luoghi anche per mezzo della sua arte.
Sul lato opposto, sempre all'interno di una grotta, vi è l'Auditorium (anch'esso opera di Manrique) che vanta un'ottima acustica oltre che 600 posti a sedere

20151124_154441_LLS_zpslxo9kpea.jpg


La visita è praticamente finita così si risale per una tortuosa scalinata..

20151124_154339_RichtoneHDR_zps5lxhf5ey.jpg


20151124_155513_LLS_zpskqtdaxpj.jpg


e qui le nostre strade si dividono, i nostri amici siciliani si avviano verso il porto mentre quelli romani decidono di andare a visitare La Cueva de los verdes che non è molto distante. Purtroppo non gli sarà possibile perchè le visite hanno orari prestabiliti e che risultano incompatibili per il rientro in nave.
Noi ci soffermiamo ancora un po' e ne approfitto per chiamare a casa tramite applicazione avendo finalmente trovato un wifi decente!! Quindi decidiamo di tornare indietro anche noi e mi metto alla guida e, mentre gli altri dormono, mi godo il panorama di un'isola affascinante, selvaggia in molti aspetti, anche brulla e arida che apparentemente non ha molto da offrire ma forse proprio questa sua semplicità, questo essere esposta alla furia degli elementi che siano acqua, vento o fuoco, la rendono un posto indimenticabile.
Arrivo senza difficoltà ad Arrecife ma lì avrei avuto qualche problemino a trovare la strada per il porto visto che non ci sono indicazioni in tal senso. Fortuna che c'è il comignolo giallo della Costa a indicarmi la retta via, a tratti lo vedo svettare sopra gli edifici per cui, pur facendo un giro un po' tortuoso, arrivo a destinazione e al molo riconsegnamo la nostra vettura.
Approfitto della permanenza in porto e del poco tempo che resta per fare qualche altra foto

20151124_180031_zpsj4l3lh20.jpg


20151124_180850_zpsinyiec3u.jpg


20151124_180840_zpspiot7wvt.jpg


E' arrivata l'ora della partenza e ci allontaniamo scivolando accanto alla Msc Opera, ovviamente salutandone i passeggeri, accompagnati dalla voce di Boccelli e dal suono delle sirene.

20151124_181920_zpszbu8nhzk.jpg


20151124_182159_RichtoneHDR_zps50rkqyly.jpg


20151124_182212_RichtoneHDR_zpslxeyzvm9.jpg
 

maria73

Active member
Che bei posti

Envoyé de mon LENNY2 en utilisant Tapatalk
 

giada50

Active member
Le foto di Jameos de Aqua mi hanno fatto tornare indietro nel tempo... un luogo caretteristico....

peccato che non abbiate potuto vedere El Mirador del Rio con la sua vista molto suggestiva....

attraversando la compagna dell'isola hai notato come proteggono le piante della vite ereggendo un piccolo muro a semicerchio con delle pietre per ripararle dal vento? una cosa molto particolare...

Gianni
 

MarBor

Member
Ogni tanto sparisco dalla circolazione ma continuo a seguirti...

Marco
 

Simo68

New member
Bellissimo diario e foto ,,,,,fatto stesso itinerario noi scendevamo e voi salivate e leggere il tuo diario mi ha fatto torna4e sulla magica e in questi luoghi splendidi .....il parco del Timfaya è veramente spettacolare ......sono curiosa di leggere il seguito
 

chicca71

New member
Le foto di Jameos de Aqua mi hanno fatto tornare indietro nel tempo... un luogo caretteristico....

peccato che non abbiate potuto vedere El Mirador del Rio con la sua vista molto suggestiva....

attraversando la compagna dell'isola hai notato come proteggono le piante della vite ereggendo un piccolo muro a semicerchio con delle pietre per ripararle dal vento? una cosa molto particolare...

Gianni

Già..un vero peccato per il Mirador..toccherà ritornarci :D
I muretti di protezione...come non notarli. E quando non ci sono le piante si piegano assumendo la direzione del vento.
 

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top