• Benvenuto\a sul forum di Crocieristi.it, la più grande community italiana sulle crociere.

    Prendi confidenza con il forum leggendo le discussioni presenti, o ricerca l'argomento che più ti interessa attraverso l'apposito form. Per partecipare al forum è necessario registrarsi, ovviamente la registrazione è gratuita e non obbligatoria, non registrarti se per te non è davvero utile. Per eseguire eventuali cancellazioni il tempo previsto è di una settimana.

    Ricorda che il regolamento vieta l'uso di due o più nickname differenti relativi alla stessa persona. Se nel frattempo hai cambiato l'indirizzo e-mail di registrazione contattaci attraverso questo form e specifica il tuo problema assieme alla tua username, la tua vecchia e-mail ed il tuo nuovo indirizzo.

    Hai dimenticato la password? clicca qui

    Per qualsiasi problema TECNICO puoi contattare lo Staff attraverso questo form spiegando DETTAGLIATAMENTE il tuo problema
  • Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio ed i cookie stessi.
  • Ospite, seguici anche sui social!
    Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram Seguici su YouTube

  • Ti andrebbe di condividere sui social, assieme a noi, le tue fotografie ed i tuoi video? Clicca qui!

  • Ciao Ospite e benvenuto su Crocieristi.it, siamo davvero felici di averti a bordo!

    ti invitiamo a leggere il regolamento per una migliore convivenza con gli altri utenti (clicca qui) mentre qui trovi qualche dritta sull'utilizzo del forum

    e poi... che ne dici di presentarti? Clicca qui per accedere alla sezione "il mio primo messaggio" ed apri un nuovo argomento!

Queen Elizabeth

sweetmartina

New member
Martina, questo e' un'argomento ampiamente trattato, discusso e macinato. Il fatto e' che noi italiani partiamo dal presupposto che tutto il mondo debba parlare la nostra lingua e non che noi forse dovremo parlare la lingua del mondo, ossia, l'inglese. In questo pecchiamo di molta presunzione e ormai siamo ampiamente derisi a motivo della nostra poca predisposizione ad approcciarci ad altri idiomi. Sapessi quante ne ho viste e sentite........
Ovviamente, che si tratti di una compagnia aerea o crocieristica, e' impossibile parlare le lingue di ogni ospite a bordo e mi sembra francamente ingenuo aspettarsi ciò.
A proposito, ricordiamo anche che l'italiano e' una lingua di minoranza, a differenza dell'inglese o dello spagnolo.
E' triste capire che questa attitudine e' manifesta solo in noi italiani, peccato proprio.

Non ho mai detto che pretendo che a bordo parlino italiano..
Ho detto che avrebbe senso che ci fosse un referente italiano..
iL fatto di aver menù in italiano sarebbe una cortesia verso la clientela.. Piccole attenzioni che potrebbe far guadagnare punti..
Le persone italiane che conoscono l'inglese sono maggiormente i giovani, cunard é una compagnia dove l'età media (anche a causa dei prezzi) é più elevata.. Secondo me non fornendo questo tipo di servizio sono loro che ci perdono.. Ed é un problema che non mi riguarda..
Poi se parli di mentalità italiana va bene ma il mio discorso era diverso..
 

tiziano

Active member
Tranquillo.. Ti rispondo anche se non metti i punti esclamativi.. :)
Beh secondo me é piacevole per qualsiasi persona aver un punto di riferimento che parli la sua lingua.. Stampare dei menù in italiano cinese ecc non credo che comporti un grande sforzo..
Sono sicuramente piccole cose..
Io credo che ogni compagnia punti ad aver clientela internazionale..
Quindi non credo che non siano interessati.. Ma che lo siano in maniera superficiale..
Guarda che io sono tranquillissimo, certo devono stampare il menu, today, ecc, tu dici sono piccole cose,moltiplica per tutte le navi di Cunard e vedrai che cifre che escono.
 

Magellano

Utente livello Platinum
Semplicemente gli italiani a bordo sono sporadici. Nella transatlantica su qm2 erano 6, nel mediterraneo con qe soltanto 4. Inoltre non è una compagnia, per il momento, che si interessa al target italiano. C'è di più: non ha solitamente homeport in Italia, quale italiano si imbarcherebbe a Southampton per fare una crociera nel
Mediterraneo?
 

Magellano

Utente livello Platinum
Le navi Cunard sono soltanto tre. Sicuramente non e' questione economica ma non vale lo sforzo stampare una decina di documenti per un pubblico che certamente mastica l'inglese, altrimenti mai si imbarcherebbe con loro.
 

sweetmartina

New member
Guarda che io sono tranquillissimo, certo devono stampare il menu, today, ecc, tu dici sono piccole cose,moltiplica per tutte le navi di Cunard e vedrai che cifre che escono.

Beh i today si stampano comunque.. Farlo in italiano o inglese la stampa si fa.. Anche i menù.. Non é che ogni giorno li stampi.. Basta tenerli e riusarli..
 

sweetmartina

New member
Le navi Cunard sono soltanto tre. Sicuramente non e' questione economica ma non vale lo sforzo stampare una decina di documenti per un pubblico che certamente mastica l'inglese, altrimenti mai si imbarcherebbe con loro.

Vieni nel mio allora.. Non vogliono allargare il mercato perché evidentemente per le tre navi che hanno é già saturo..
 

Magellano

Utente livello Platinum
Non al momento e non in Italia: il paese in europa più difficile da conquistare per la presenza e le fidelizzazioni di costa ed Msc.
 

vorbe1974

New member
Il problema della "lingua"...

Il problema della "lingua"...

Penso che una minima conoscenza dell'Inglese,sia diventata quasi indispensabile...senza essere costretti a fare grandi discorsi.
Ho fatto un paio di Meeting Scout Internazionali con il Movimento Adulti,e sono rimasto assolutamente sbalordito sentir parlare gente di settant'anni senza troppi problemi un ottimo inglese,nonostante quella per loro non fosse la madrelingua.
Il problema di noi Italiani è che spesso non siamo in grado di adattarci,e quindi è inutile partire per una Crociera dove si parla esclusivamente l'Inglese e poi lamentarsi.
Nelle mie Crociere sulla Costa e MSC non ho trovato difficoltà,mentre con la Norwegian nonostante i dubbi mi sono arrangiato decentemente con il mio scarso Inglese.
Sulla Epic era comque presente un Assistente alla Reception che parlava Italiano,basterebbe l'esempio della Norwegian per mettere tutti in condizione di fare una Crociera tranquilla...
 

Ultima modifica:

Magellano

Utente livello Platinum
Beh ma se manca anche in altre lingue come hanno detto forse non è un discorso solo italiano..

Stiamo un pò andando fuori topic ma, per concludere, non ho detto che esiste solo l'inglese, ma che non è previsto l'italiano. A bordo, nalla mia recente crociera, c'erano gruppi di giapponesi: si trovavano una hostess giapponese e materiale a stampa in lingua giapponese.
Su Royal, per portare un altro esempio, non era prevista assistenza ne materiale in italiano durante una transatlantica da Civitavecchia lo scorso anno: Royal non punta sugli italiani? Certo che si, le sue recenti politiche nel Mediterraneo lo hanno dimostrato. Ma a fare quella crociera eravamo in 2 italiani.... Quindi quale assistenza si può pretendere?!
 

sara467

New member
Diciamo che il problema degli italiani non è tanto la presunzione di pensare e volere che il resto del mondo parli italiano ma la poca voglia di informarsi in merito alla propria vacanza; in alcuni casi per colpa anche di alcune adv che vendono prodotti crociera senza preoccuparsi di analizzare il cliente che hanno di fronte.
Diciamo che la pigrizia intellettiva condiziona la vacanza; in un viaggio di terra nessuno recrimina sul fatto che se si va negli States si parli americano o che se si va in Cina si parli cinese (ed eventualmente inglese..)...perche nelle crociere si crea sempre questa diatriba?
Perche qualcuno probabilmente confonde parole come "assistenza in lingua italiana" o "presenza di personale parlante italiano" in "si parla italiano su tutta la nave"...; probabilmente se le compagnie scrivessero "PS= italiani; attenzione su questa nave la lingua parlata e scritta da tutti è l'inglese ma a certe ore del giorno avrete un assistente in lingua italiana che puo risolvere tutti i vs problemi ma questo solo in specifiche crociere quindi chiedete quando prenotate se è il vs caso!!"...si eviterebbero tante parole però dai; detta così sembra una presa in giro anche se è un modo semplice e chiaro per far capire a tutti tutti....anche se secondo me non c'è nulla da capire ma solo informarsi.
 

NicolaFank

Fondatore & Forum Master
Perche qualcuno probabilmente confonde parole come "assistenza in lingua italiana" o "presenza di personale parlante italiano" in "si parla italiano su tutta la nave"...; probabilmente se le compagnie scrivessero "PS= italiani; attenzione su questa nave la lingua parlata e scritta da tutti è l'inglese ma a certe ore del giorno avrete un assistente in lingua italiana che puo risolvere tutti i vs problemi ma questo solo in specifiche crociere quindi chiedete quando prenotate se è il vs caso!!"...si eviterebbero tante parole però dai; detta così sembra una presa in giro anche se è un modo semplice e chiaro per far capire a tutti tutti....anche se secondo me non c'è nulla da capire ma solo informarsi.
IN molti cataloghi (non in quello Cunard) però c'è la dicitura " in questa partenza assistenza in italiano"....
 

Magellano

Utente livello Platinum
Ma, parimenti, nei loro fogli informativi è ben espresso che non vi è assistenza in italiano.
;-)
 

F555

Member
Il grosso problema ė che l italiano in media non brilla per la conoscenza delle lingue straniere. Di questo dobbiamo ringraziare una atavica pigrizia ed un sistema scolastico che in passato non faceva molto!!
 

Alettia

Active member
Che meraviglia!!!Che meraviglia!!!! Che meravigliaaaa!!!!!!!! Le signore eleganti che danzano, il tassello del puzzle da aggiungere.... il pezzetto di zenzero candito!!!!! Non fa niente, non importa se non c'è assistenze in inglese, ed il mio è scarsissimo, una crociera cosi mi sembra un sogno. Chissà....un giorno...
Sono andata a leggermi un menù su google e...forse almeno il menù in italiano non sarebbe male [smilie=mangiare_10:
 

Ultima modifica:

agra

New member
Ciao, ho appena visto un'offerta interessante per la QE in partenza da Civitavecchia. L'itinerario non è molto interessante almeno per me, è il tipico per americani ma le foto di Magellano (Gabriele) mi hanno oltremodo stra convinta che questa nave meriti. In più l'offerta è veramente vantaggiosa rispetto alle "nostre" compagnie! L'inglese sarà un problema ma con un buon vocabolario e qualche sorriso speriamo di cavarcela ... e forse fra una settimana sono a bordo!!!
 

Magellano

Utente livello Platinum
Lo sforzo val bene la pena. Prezzi stracciati per il livello di crociera offerto ;-)
 

agra

New member
grazie la tua risposta mi convince sempre più!
 

NicolaFank

Fondatore & Forum Master
Lo sforzo val bene la pena. Prezzi stracciati per il livello di crociera offerto ;-)
Ho appena visto oggi l'offerta per agosto. Sono prezzi assolutamente bassi visto il livello di bordo...
Peccato che abbia già prenotato per agosto ma la QE sarebbe stata la seconda scelta....;)
 

Magellano

Utente livello Platinum
Per non parlare di novembre quando andrò io.... La prossima domenica sarò di nuovo a bordo, se qualcuno ha perplessità o curiosità posso chiedere informazioni alla compagnia.
 

Top