• Benvenuto\a sul forum di Crocieristi.it, la più grande community italiana sulle crociere.

    Prendi confidenza con il forum leggendo le discussioni presenti, o ricerca l'argomento che più ti interessa attraverso l'apposito form. Per partecipare al forum è necessario registrarsi, ovviamente la registrazione è gratuita e non obbligatoria, non registrarti se per te non è davvero utile. Per eseguire eventuali cancellazioni il tempo previsto è di una settimana.

    Ricorda che il regolamento vieta l'uso di due o più nickname differenti relativi alla stessa persona. Se nel frattempo hai cambiato l'indirizzo e-mail di registrazione contattaci attraverso questo form e specifica il tuo problema assieme alla tua username, la tua vecchia e-mail ed il tuo nuovo indirizzo.

    Hai dimenticato la password? clicca qui

    Per qualsiasi problema TECNICO puoi contattare lo Staff attraverso questo form spiegando DETTAGLIATAMENTE il tuo problema
  • Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio ed i cookie stessi.
  • Ospite, seguici anche sui social!
    Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram Seguici su YouTube

  • Ti andrebbe di condividere sui social, assieme a noi, le tue fotografie ed i tuoi video? Clicca qui!

  • Ciao Ospite e benvenuto su Crocieristi.it, siamo davvero felici di averti a bordo!

    ti invitiamo a leggere il regolamento per una migliore convivenza con gli altri utenti (clicca qui) mentre qui trovi qualche dritta sull'utilizzo del forum

    e poi... che ne dici di presentarti? Clicca qui per accedere alla sezione "il mio primo messaggio" ed apri un nuovo argomento!

Queen Mary LongBeach

essepi2

Co-Fondatore
Forse è stato sbagliato fin dall'inizio il suo modo di essere conservata di conseguenza un cattivo inizio ne consegue un degrado ancor più veloce e massiccio. Il distinguo lo fa il cosa ne si voleva fare, se ricavarne il maggior profitto con poca spesa o conservarla nel vero senso del termine come futura memoria di un mondo che non c'è più, di una tecnica costruttiva eccezionale per la sua epoca e per ciò che ha rappresentato culturalmente. Per fare ciò occorre lungimiranza e idee chiare.
Purtroppo servono anche molti soldi per conservare una nave di quelle dimensioni, milioni di dollari…non facili da reperire.
 

MCP

Well-known member
L'impressione che ne ebbi fu di grande, colpevole trascuratezza: ruggine a parte, anche i legni erano rovinati, le moquette macchiate (perché appunto ci pioveva dentro), gli interni troppo bui, persino i teli di copertura esterni erano bucati! Che ci vuole a cambiare un telo di plastica o una lampada?!
I biglietti per visitarla erano anche cari, ma qualunque cosa tu ne voglia fare - un albergo, un museo, un parco divertimenti - bisogna che tu lo renda attrattivo sennò la gente non ci va e si perde una fonte di reddito che aiuti a manutenerla.
Aggiungo che è anche difficilmente raggiungibile: da Los Angeles a Long Beach c'è una metropolitana, ma la fermata è lontana dal porto e non è segnalata, la nave tantomeno, una volta scesi dal treno non si capisce dove andare, la zona è bruttissima e poco sicura... se arrivai fin lì fu proprio perché ci volli ostinatamente arrivare. Che ci vuole - non dico a promozionarla o a collegarla meglio - ma almeno a indicare ai turisti come raggiungerla?
Ecco perché ho usato la parola "colpevole". Non è stato fatto nulla neanche di quel che si poteva fare e sarebbe costato poco.

Io non sono un'esperta di questo genere di investimenti e non mi avventuro in possibili soluzioni radicali.
Ma come mai tanti museucoli inutili (in America ce ne sono di così idioti che uno si domanda chi ci vada) sopravvivono benissimo? Come mai i parchi divertimento a tema sono sempre pieni e prosperano? Come mai gli Uffizi da soli mantengono i musei di mezza Italia? Come mai i musei delle cere di Madame Tussauds proliferano in tutto il mondo? Come mai gli albergoni di Las Vegas sguazzano nei dollari?
Ipotizzo: forse perché - oltre a incuriosire e attrarre il pubblico almeno quanto la Queen Mary - sono anche piacevoli, sicuri, puliti, ben tenuti (almeno dove si vede), illuminati a giorno, indicatissimi e facilmente raggiungibili. Ecco, per mantenersi un introito adeguato da visite e soggiorni alberghieri, almeno questo poteva esser fatto.
 

Ultima modifica:

capricorno

Super Moderatore
Continua la "disgregazione" della Queen Mary; altri lavori per tentare di tenerla ancora in "vita", ma il destino di queste conservzioni, è segnato.
E intanto il degrado dell'altra grande, storica unità che risponde al nome di United States prosegue inarrestabile.

Aggiungo al tuo quest'altro articolo, per chi ne fosse interessato...


 

Top