• Benvenuto\a sul forum di Crocieristi.it, la più grande community italiana sulle crociere.

    Prendi confidenza con il forum leggendo le discussioni presenti, o ricerca l'argomento che più ti interessa attraverso l'apposito form. Per partecipare al forum è necessario registrarsi, ovviamente la registrazione è gratuita e non obbligatoria, non registrarti se per te non è davvero utile. Per eseguire eventuali cancellazioni il tempo previsto è di una settimana.

    Ricorda che il regolamento vieta l'uso di due o più nickname differenti relativi alla stessa persona. Se nel frattempo hai cambiato l'indirizzo e-mail di registrazione contattaci attraverso questo form e specifica il tuo problema assieme alla tua username, la tua vecchia e-mail ed il tuo nuovo indirizzo.

    Hai dimenticato la password? clicca qui

    Per qualsiasi problema TECNICO puoi contattare lo Staff attraverso questo form spiegando DETTAGLIATAMENTE il tuo problema
  • Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio ed i cookie stessi.
  • Ospite, seguici anche sui social!
    Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram Seguici su YouTube

  • Ti andrebbe di condividere sui social, assieme a noi, le tue fotografie ed i tuoi video? Clicca qui!

  • Ciao Ospite e benvenuto su Crocieristi.it, siamo davvero felici di averti a bordo!

    ti invitiamo a leggere il regolamento per una migliore convivenza con gli altri utenti (clicca qui) mentre qui trovi qualche dritta sull'utilizzo del forum

    e poi... che ne dici di presentarti? Clicca qui per accedere alla sezione "il mio primo messaggio" ed apri un nuovo argomento!

2021/12/02 Costa Deliziosa transoceanica Savona - Santo Domingo ( in origine Guadalupa )

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.

paolocecchi

Active member
perche' continuano a vendere crociere? semplice perche' continuiamo a comprarle... a causa della nostra crocierite....
buon natale o buone feste, come preferite....
 

MCP

Well-known member
Ciao Paolino!
Guarda, la colpa sarà anche nostra, come diceva anche Massi, ma se nella pagina di prenotazione di ogni singola crociera a rischio gli operatori inserissero un avviso fosforescente/lampeggiante che quella specifica crociera è a rischio di cancellazione o modifica, si ingenererebbero molti meno malintesi e malcontenti. Magari venderebbero una crociera di meno ma sarebbero più trasparenti.
Diciamo allora che nel continuare a vendere/comprare con questa eccessiva disinvoltura c'è quantomeno una qualche correità...
 

Massi1974

Well-known member
Di sicuro io firmerei e rimarrei a bordo, mi godrei la nave e il sole..quali vantaggi si avrebbero sbarcando prima?
 

MCP

Well-known member
quali vantaggi si avrebbero sbarcando prima?
Dal mio punto di vista nessuno, ma provo a immedesimarmi in qualche possibile ragionamento di chi è a bordo:
- qualcuno potrebbe non sopportare di stare sempre a bordo senza scendere mai, soffrire una sorta di "claustrofobia": in quel caso prima di sbroccare... meglio sbarcare;
- qualcun altro potrebbe pensare di evitare così la firma di manleva, per poter poi - da casa - intavolare una trattativa legale con la Compagnia o una causa per cercare di ottenere risarcimenti non propriamente spettanti (non sarebbe la prima volta che succede, e qualcosina a volte ottengono anche): io non sarei affatto d'accordo e preferirei godermi la crociera che passare il tempo dall'avvocato per qualche (incerto) centinaio d'euro, ma in questo caso avrebbero le loro ragioni di scegliere lo sbarco forzato per poterlo poi contestare...
 

Ultima modifica:

lillj

Well-known member
Arrivata a questo punto me ne rimarrei a bordo.
Una settimana al caldo dei caraibi in questo periodo mi farebbe bene, e a casa si fa in tempo a tornare, per arrabbiarsi.
 

Massi1974

Well-known member
Ma quindi scusate sarò io a non capire, ma o si firma la manleva o si viene fatti sbarcare prima del termine della crociera? C'era una clausola del genere firmata all'atto della prenotazione nel contratto?
 

MCP

Well-known member
Ma quindi scusate sarò io a non capire, ma o si firma la manleva o si viene fatti sbarcare prima del termine della crociera? C'era una clausola del genere firmata all'atto della prenotazione nel contratto?
No, ed è per questo che parlano di truffa e qualcuno ipotizza azioni legali...
Ma se leggi questa discussione per intero vedrai che due giorni prima dell'imbarco erano stati contattati e informati che, stante il decreto vigente (fino al 15):
1) gli italiani non sarebbero potuti scendere a Barbados il 14;
2) qualora il nuovo decreto non avesse nel frattempo sbloccato gli sbarchi degli italiani negli scali successivi, il 16 a Santo Domingo sarebbero stati tutti sbarcati e rimpatriati a cura e spese di Costa con rimborso della parte di crociera non goduta e qualche piccolo benefit a bordo;
3) veniva offerta loro la possibilità di rinunciare alla crociera con diverse modalità di rimborso o futuro recupero della crociera, e benefit a bordo.
Qualcuno ha rinunciato, molti hanno scelto di partire lo stesso.
Oggi - a nuovo decreto non ancora uscito - hanno offerto loro la possibilità di rimanere a bordo fino al 23 anche in caso di proroga del divieto di sbarco negli scali successivi, ma contro firma di manleva che esclude di ogni possibilità di rivalsa nei confronti della Compagnia.
Che se non avessero firmato li avrebbero sbarcati il 16 come preannunciato prima dell'imbarco, è stata una mia deduzione conseguente. Mi pare la cosa più probabile.
Certo non è una bella situazione per nessuno, né per loro né per Costa. Per questo MSC aveva scelto di far partire le transatlantiche senza imbarcare gli italiani.
 

Ultima modifica:

MCP

Well-known member
E infatti è la parte più complicata da gestire, parecchio in bilico... difficile stabilire con certezza - senza una sentenza che lo sancisca - le responsabilità assolute, chi abbia ragione e chi torto, chi stia agendo più in malafede. Probabilmente un po' e un po'.
E questo lo sanno sia i passeggeri che Costa.
Detto questo confermo che io consiglierei di firmare e finalmente rilassarsi e godersi almeno quello che possono (non per volontà di Costa ma per le norme italiane).
 

Massi1974

Well-known member
Era tutto chiaro prima di partire mi pare, si sono incasinati da soli proponendo di finire la crociera firmando ecc..
 

MCP

Well-known member
Non si sono incasinati... si stanno blindando, e probabilmente era già previsto alla prima comunicazione di sbarco il 16 (ma lo dicono ora perché dare 24 ore di tempo per decidere crea pressione e impedisce di riflettere). Per questo ho parlato di entrambe le parti in malafede...
Lo sono i passeggeri che ipotizzano risarcimenti pur avendo ben conosciuto il rischio prima di partire e non avendo rescisso il contratto pur potendolo fare.
Ma lo è anche Costa che - avendo scelto di continuare a vendere quella crociera a rischio, e vista la mala parata - ha tentato di coprirsi le spalle prima preannunciando lo sbarco il 16 (prima mossa di pre-tutela), e poi consentendo la prosecuzione ma solo dietro manleva (per blindarsi a prova di bomba).
Che possano sbarcarli di forza non sono certa, ma neanche che non possano farlo; che tenteranno di farlo è probabile; che lo minaccino per ottenere la manleva... è assolutamente certo.
Difficile dire quel che succederà: se lo sbarco lo ordina il comandante, a bordo è "legge"; ma anche se tutti gli italiani in blocco, contratto alla mano si rifiutano di scendere e anche di firmare... è un bel problema.
Ma intanto non saranno mai tutti, perché qualcuno firmerà subito non avendo alcuna intenzione di chiedere alcunché ma solo di continuare in pace la crociera.
E poi gli italiani sono dei furbastri, non degli eroi (e questo Costa lo sa bene): per tutti gli altri la paura dello sbarco forzato funzionerà, a resistere resteranno quattro gatti, e secondo me alla fine o firmeranno anche loro o quelli li sbarcheranno davvero (e anche col plauso di quelli che avevano firmato controvoglia, che non vorrano passare da più scemi). E il rischio, neanche certo, di dover risarcire qualcosa a quattro-gatti-quattro... immagino la Compagnia lo contempli e lo metta in conto.
Ma davvero pensiamo che fra noi e una multinazionale... possiamo vincere e essere più furbi noi?!
 

Ultima modifica:
  • Like
Reactions: leo

Danimilly

New member
Buongiorno a tutti
La mia crociera con Costa Deliziosa ai Caraibi con partenza da Roma del 23.12 è stata a malincuore annullata come da comunicazione che vi allego, italiani non ammessi
 

Allegati

  • Screenshot_20211213_082405.jpg
    Screenshot_20211213_082405.jpg
    573.2 KB · Visualizzazioni: 41

MCP

Well-known member
Grazie Danimilly, mi dispiace per la tua vacanza.
Ma tu saresti partito, con le attuali restrizioni?
 

Danimilly

New member
Si sarei partito, per me sarebbe stata la mia prima crociera, non l'ho mai tenuta in considerazione perché soffro il mal di mare ed essendo ai Caraibi alla fine mi ero proprio convinto e deciso a farla! Destino...
 

MCP

Well-known member
Se soffri il mal di mare, non mi pare esattamente la vacanza adatta a te... :)
 

Comax

Active member
Sono state prorogate le attuali misure sui viaggi Extra UE al 31.01.2022. Quindi niente Caraibi per gli italiani almeno fino a quella data.
Inoltre per entrare in Italia dall'Europa servirà un tampone negativo.
Arriva il test di fine crociera per gli itinerari nel Mediterraneo ?
 

MCP

Well-known member
Onestamente Dukakis non capisco questa tua ulteriore polemica, e non gradisco questo tono.
Che gli scali ai Caraibi fossero vietati lo dicevano le norme italiane già da mesi: per saperlo non era strettamente necessario che te lo comunicasse Costa, ciascuno lo poteva e doveva sapere già da sé.
Che Costa abbia violato la legge è un'affermazione quantomeno arbitraria: ti ha portato in Repubblica Dominicana (corridoio turistico) dove era consentito portarti, non ti ha fatto scendere a Barbados perché così prescrive la normativa italiana, e non ti avrebbe fatto scendere negli scali futuri per la stessa ragione. Dove sta la violazione della legge, scusa?
Quanto al fatto che due giorni prima di imbarcare ti abbia comunicato che potevi scendere a tutti gli scali... permettimi di dubitare, visto che ad altri ha comunicato l'esatto contrario. Se hai la comunicazione puoi pubblicarla qui, così ne prendiamo atto e parliamo di cose certe.
Detto questo noi (o almeno io) vi siamo stati vicini, vi abbiamo supportato, consigliato, detto quello che pensavamo - il che ancora mi pare consentito -, ed eravamo in attesa di conoscere le vostre decisioni.
Tu sei il primo, e per ora l'unico, che ci ha detto alla fine cosa ha scelto di fare e perché.
Se ci sono articoli di stampa che vorresti che noi leggessimo, segnalaceli con un link, altrimenti sono chiacchiere non supportate da nulla.
Mi dispiace per la tua vacanza interrotta, ma forse non è con noi che te la dovresti prendere...
Buon volo e buon rientro a casa.
 

Ultima modifica:

Nancy71

Active member
In ogni caso al netto di polemiche sterili ed inutili, la Costa Crociere ha venduto un pacchetto turistico che prevedeva determinati servizi e la diligenza richiesta a tutti nell'esecuzione del contratto le imponeva di avvisare gli acquirenti ossia i suoi clienti dell'impossibilità di eseguire il contratto e fornire quanto venduto in tempo utile affinché i clienti potessero decidete se recedere o meno dal contratto stesso. La costa è responsabile di inadempimento o inesatto adempimento contrattuale nel momento in cui pur avendo la certezza di non poter fornire il servizio non ha avvisato immediatamente i clienti
A mio avviso ci sono tutti i requisiti del danno da vacanza rovinata, come hai detto la norma sui corridoi turistici non è stata varata ieri e l'onere di comunicare l'impossibilità sia pure sopravvenuta di adempiere al contratto grava sulla Costa , che doveva inviare la comunicazione subito dopo averlo appreso.
 

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top