• Benvenuto\a sul forum di Crocieristi.it, la più grande community italiana sulle crociere.

    Prendi confidenza con il forum leggendo le discussioni presenti, o ricerca l'argomento che più ti interessa attraverso l'apposito form. Per partecipare al forum è necessario registrarsi, ovviamente la registrazione è gratuita e non obbligatoria, non registrarti se per te non è davvero utile. Per eseguire eventuali cancellazioni il tempo previsto è di una settimana.

    Ricorda che il regolamento vieta l'uso di due o più nickname differenti relativi alla stessa persona. Se nel frattempo hai cambiato l'indirizzo e-mail di registrazione contattaci attraverso questo form e specifica il tuo problema assieme alla tua username, la tua vecchia e-mail ed il tuo nuovo indirizzo.

    Hai dimenticato la password? clicca qui

    Per qualsiasi problema TECNICO puoi contattare lo Staff attraverso questo form spiegando DETTAGLIATAMENTE il tuo problema
  • Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio ed i cookie stessi.
  • Ospite, seguici anche sui social!
    Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram Seguici su YouTube

  • Ti andrebbe di condividere sui social, assieme a noi, le tue fotografie ed i tuoi video? Clicca qui!

  • Ciao Ospite e benvenuto su Crocieristi.it, siamo davvero felici di averti a bordo!

    ti invitiamo a leggere il regolamento per una migliore convivenza con gli altri utenti (clicca qui) mentre qui trovi qualche dritta sull'utilizzo del forum

    e poi... che ne dici di presentarti? Clicca qui per accedere alla sezione "il mio primo messaggio" ed apri un nuovo argomento!

Mai più crociere con NCL

NCL79

Member
Le news sono queste: NCL garantisce l'assistenza in italiano su tutte le crociere in Europa (Jade, Star, Spirit e Epic) e su alcune crociere nei Caraibi. L'assistenza consiste nella presenza ad orari indicati a bordo di uno o più addetti alla reception che parlano italiano, nella stampa del daily in italiano, nella stampa dei menù in italiano e nell'organizzazione di alcune escursioni in italiano se si raggiunge un certo numero di iscritti.
In base al numero di italiani a bordo (ma questo vale anche per altri idiomi) è possibile che gli annunci a bordo vengano fatti anche in italiano. Chi ha viaggiato anni fa quando c'era Gary come CD sa che faceva gli annunci in 4-5 lingue essendo lui poliglotta. Ma sono eccezioni, generalmente gli annunci sono in inglese e nella seconda lingua più numerosa a bordo (generalmente spagnolo).
Ovviamente se la regola dell'assistenza non viene rispettata è doveroso segnalarlo. Il consiglio è di dire il primo giorno al cabinista che si vuole il daily in italiano e di chiedere all'ingresso ai ristoranti il menù in italiano. Se vengono rifiutati consiglio di rivolgersi alla reception e via via salendo di grado al restaurant manager o direttamente all'HD. Su tutte le navi NCL c'è un apposito box alla reception per i messaggi all'HD che di solito è comunque in giro per la nave tutto il giorno.
 

matteov

Active member
Se mi garantissero che non troverò nulla di italiano, ne italiani a bordo.... Partirei subito.... Altro che confuso... Ihihhi
 

maluc

New member
Ma quelli che disdegnano tanto i propri connazionali e la propria lingua..... perché non pensano di emigrare? ????
Rimanendo in ambito crociere. ... ne ho fatte numerose e di un certo spessore ma tutte con MSC. Ecco. ... mi è capitato di sentire gli annunci in cinque lingue e l'italiano NON essere il primo. Non vedo perché su altre compagnie mi devono negare la MIA lingua!
 

C

Colombia

Guest
Ma quelli che disdegnano tanto i propri connazionali e la propria lingua..... perché non pensano di emigrare? ????
Rimanendo in ambito crociere. ... ne ho fatte numerose e di un certo spessore ma tutte con MSC. Ecco. ... mi è capitato di sentire gli annunci in cinque lingue e l'italiano NON essere il primo. Non vedo perché su altre compagnie mi devono negare la MIA lingua!

Perché se su una nave ci sono passeggeri che parlano 20 lingue diverse , dovrebbero fare gli annunci in 20 lingue ?

Gli annunci li fanno in inglese e nelle lingue maggiormente rappresentate a bordo... Se l'italiano è' una di queste lo faranno anche in italiano se no no... Se leggi il catalogo c'è Ben scritto cosa offrono.

Poi veramente continuare a pensare in un mondo come quello odierno che ovunque vada devo trovare chi parla la mia lingua e che sia un mio diritto per me è' assurdo.

La lingua internazionale è' l'inglese . Voglio viaggiare tanto all'estero senza avere grossi problemi di comunicazione : la imparo.. Se no so che sono io che parto svantaggiato, viaggio comunque ma so cosa mi aspetta e mi cerco di arrangiare come meglio posso senza pretendere che siano per forza gli altri ad adattarsi a una mia " mancanza "

Che poi io voglio vedere a quanti piacerebbe sentire gli annunci ripetuti in 20 lingue !!!
 

matteov

Active member
Ma quelli che disdegnano tanto i propri connazionali e la propria lingua..... perché non pensano di emigrare? ????
Rimanendo in ambito crociere. ... ne ho fatte numerose e di un certo spessore ma tutte con MSC. Ecco. ... mi è capitato di sentire gli annunci in cinque lingue e l'italiano NON essere il primo. Non vedo perché su altre compagnie mi devono negare la MIA lingua!

Prova a lanciare l'italiano come lingua internazionale.... Auguri.... Il tentativo con L'esperanto è finito miseramente, magari tu hai più fortuna...

Siamo una minoranza linguistica, ma soprattutto con nessun peso economico/politico
 

Miryam

Well-known member
Concordo con Colombia, e poi si fa sempre in tempo ad imparare l'inglese, no?;)

Buona giornata!
 

Trovo sbagliato pretendere che gli altri Paesi conoscano la nostra lingua, se vado all'estero mi adeguo, o conosco la loro lingua o l'inglese o sono problemi miei. Viste le mie limitazioni con l'inglese e tutte le altre lingue cerco di trovare aiuto con la tecnologia (esistono traduttori da installare sul cellulare con possibilità di lingua off line.)
Stesso pensiero lo ho sulle navi da crociera, so che costa e msc sono italiane e quindi con loro trovo tutta l' assistenza possibile. Se decido di partire con altre compagnie ben venga se trovo il giornalino di bordo, menù e assistenza in italiano ma se non c'è pazienza, il problema è mio.

Ncl79, grazie per le ulteriori informazioni.
 

Ultima modifica:

maluc

New member
Trovo sbagliato pretendere che gli altri Paesi conoscano la nostra lingua, se vado all'estero mi adeguo,

Questo non vale per gli altri che invece pretendono che noi conosciamo le loro lingue e non si adeguano quando viaggiano in Italia.
Un conto è l'inglese che bene o male è considerata lingua universale ma trovo sbagliato che su navi MSC o Costa si parli tedesco! E pure in prima lingua.
 

La76

New member
Questo non vale per gli altri che invece pretendono che noi conosciamo le loro lingue e non si adeguano quando viaggiano in Italia.
Un conto è l'inglese che bene o male è considerata lingua universale ma trovo sbagliato che su navi MSC o Costa si parli tedesco! E pure in prima lingua.

Scusa Maluc...nel mondo ci sono circa 70 milioni di persone di madrelingua Italiana su un totale di 70 miliardi di individui...ovvero l'1%
Mi sembra abbastanza impossibile che la nostra lingua sia riconosciuta al pari da altre che hanno numeri ben diversi...
 

leo

Super Moderatore
Scusa Maluc...nel mondo ci sono circa 70 milioni di persone di madrelingua Italiana su un totale di 70 miliardi di individui...ovvero l'1%
Mi sembra abbastanza impossibile che la nostra lingua sia riconosciuta al pari da altre che hanno numeri ben diversi...

Siamo solo 7 miliardi, ma la percentuale e' giusta.:) :) :)
Si, siamo solo l'uno percento scarso della popolazione mondiale, in termini di diritti in percentuale hanno molti piu' diritti i malesi o i coreani.
Ho sentito annunci in cinese e in coreani a bordo di Princess,crociera peraltro nel baltico, con solo 8 italiani a bordo....oltre tutto lo staff degli ufficiali e molti dell'amministrazione.
Imparare un minimo di inglese, da sopravvivenza e' possibile per tutti e permette di vivere piu' esperienze.....certo, la visita all'Hermitage di S. Pietroburgo e' statoa pesante....ma ho imparato qualcosa.
 

Crys

Active member
Perché se su una nave ci sono passeggeri che parlano 20 lingue diverse , dovrebbero fare gli annunci in 20 lingue ?

Gli annunci li fanno in inglese e nelle lingue maggiormente rappresentate a bordo... Se l'italiano è' una di queste lo faranno anche in italiano se no no... Se leggi il catalogo c'è Ben scritto cosa offrono.

Poi veramente continuare a pensare in un mondo come quello odierno che ovunque vada devo trovare chi parla la mia lingua e che sia un mio diritto per me è' assurdo.

La lingua internazionale è' l'inglese . Voglio viaggiare tanto all'estero senza avere grossi problemi di comunicazione : la imparo.. Se no so che sono io che parto svantaggiato, viaggio comunque ma so cosa mi aspetta e mi cerco di arrangiare come meglio posso senza pretendere che siano per forza gli altri ad adattarsi a una mia " mancanza "

Che poi io voglio vedere a quanti piacerebbe sentire gli annunci ripetuti in 20 lingue !!!

Monica, ti quoto su tutto: fino ad ora ho fatto una sola crociera con Royal e, nonostante io "parli" (ed è una parola "grossa") un inglese scolastico, non ho avuto grosse difficoltà, partivo consapevole ed il bilancio è stato più che positivo; fermo restando che penso che per una nave che parte da Venezia e fa un classico giro del Mediterraneo imbarcando molti italiani, avere un solo stewart parlante italiano alla reception è un po' pochino..., dovevi in pratica essere fortunato e presentarti alla reception negli orari in cui lui era in servizio o quantomeno sperare di trovare lui, devo dire che gli altri non è che si sforzassero gran che, però come giustamente dicevate in molti, l'inglese è una lingua internazionale e non conoscerla è sicuramente una mancanza mia, una mia limitazione, quindi non mi sono lamentata, il risultato è stato sicuramente più che positivo, non è stato sicuramente motivo per rovinarmi la crociera, ma alla fine della settimana ero un po' stanca di tutto questo inglese ovunque...
Una cosa che non capisco però sono alcune "battute" degli italiani... un po' di sano nazionalismo a volte non ci farebbe male...
 

mafy

New member
vorrei capire una cosa. Quando hai fatto la prenotazione ...non hai chiesto nulla all'adv? E al call center di NCL? Mi rendo conto che il non parlare la lingua si un handicap ma informarsi è dovere di chi viaggia. E io, spessissimo, vedo che molti problemi derivano proprio dalla mancanza di "interesse" (passatemi il termine) di chi deve partire! Ok, forse per me, che lavoro nell'informatica, è più semplice perchè ho già gli strumenti ma credo che se si usa una chat, un forum, un telefonino..un minimo di competenza la si abbia. Allora perchè non informarsi? I dubbi non vengono mai a nessuno?? Comunque, al di là di tutto, ritengo che una compagnia abbia il dovere di parlare (o avere chi parla) almeno le lingue dei porti che tocca e in cui imbarca gente!
 

elenamaria

New member
Vado ot, ma sul fatto che a volte la gente parta del tutto impreparata, beh, a bordo ne ho sentite di tutti i colori: da chi non sapeva neanche cosa aveva acquistato, cosa fosse incluso nel prezzo fino all'assurdità di una coppia di cinquantenni che non conosceva l'itinerario e si stupiva di essersi svegliata a Casablanca........
 

mafy

New member
ahhahahahha no non ci credo!!! Ma come non conoscevano l'itinerario?!!?!? ahahha
questa gente meriterebbe un premio però! ahhahahah
 

leo

Super Moderatore
Una cosa che non capisco però sono alcune "battute" degli italiani... un po' di sano nazionalismo a volte non ci farebbe male...

Si è vero.
Credo però che il nazionalismo venga anche dalla capacità di sentirsi un tutt'uno o almeno da una sensazione di affinità...spesso però il fatto di capire perfettamente cosa dicono gli altri allontana invece di avvicinare, non sempre, ma spesso :mrgreen:
 

gifa

New member
Se mi garantissero che non troverò nulla di italiano, ne italiani a bordo.... Partirei subito.... Altro che confuso... Ihihhi

Per la maleducazione di alcuni ti do ragione...ma poi non è proprio tutto da buttare dai
 

Top